Geguri da record: diventerà la prima ragazza a giocare nella Overwatch League

Vi ricordate Geguri, la player coreana di Zarya che a causa della precisione con cui scioglieva gli avversari è stata accusata ingiustamente di cheating? Ebbene, è uscito da qualche ora un post su Reddit in cui, in una breve clip, la ragazza sostiene di aver ricevuto diverse offerte per entrare in una squadra straniera della Overwatch League.

Diventa così, a tutti gli effetti, la prima ragazza (speriamo di una lunga lista!) a far parte del torneo internazionale Blizzard che sta registrando numeri impressionanti di visualizzazioni su Twitch. Ancora non si sa di quale squadra andrà a fare parte ufficialmente, ma voci di corridoio indicano i New York Excelsior come una quasi certezza, visto che è sì “estera”, ma che si compone di soli coreani e a cui in effetti servirebbe un off-tank. Una formazione che ha tutte le caratteristiche necessarie per inserire e impiegare in maniera efficace Geguri, che oltre a giocare Zarya se la cava egregiamente anche con Roadhog e D.va. Probabilmente prima dovrà farsi qualche mese di accademia Excelsior per essere poi pronta in un secondo momento, ma la preparazione non è mai abbastanza nemmeno per il giocatore più esperto.

Quasi tutti i team sono alla ricerca di nuove risorse da inserire per la stagione 2 e la notizia che probabilmente vedremo presto Geguri all’opera sembra aver placato l’aria di polemica che appesantiva l’atmosfera generale dopo alcune dichiarazioni fatte per giustificare, in maniera un po’ sessista, l’assenza di ragazze nelle varie formazioni. Ci si auspica dunque che questo sia un primo passo, mosso nella direzione giusta, verso il riconoscimento della bravura di gamer senza discriminazioni di alcun genere, che non siano strettamente riguardanti la sua abilità nel gioco e la sua capacità di coordinarsi e vincere col team.

FACEBOOK COMMENTS

About author

Leggi anche...