This week in EU LCS #4

Bentornati a “This week in EU LCS”, la rubrica dove riassumiamo quanto accaduto nella massima serie europea di LoL con quel pizzico di umorismo che non fa mai male. Settimana ancora una volta ricca di emozioni, con la classifica che comincia a prendere forme definite, man mano che ci avviciniamo al giro di boa della regular season e con i team che iniziano ad avere stili di gioco costanti. Andiamo a vedere i risultati e la classifica.


Prima giornata

H2K-SPY

ROC-VIT

GIA-MSF

Fnc-UOL

G2-S04

Seconda giornata

SPY-VIT

S04-H2K

ROC-MSF

FNC-GIA

G2-UOL


La classifica

  1. Vitality (7-1)
  2. Fnatic (5-3)
  3. Giants (5-3)
  4. G2 Esport (5-3)
  5. FC Schalke 04 (4-4)
  6. Misfits (4-4)
  7. Splyce (4-4)
  8. Roccat (4-4)
  9. Unicorns of Love (1-7)
  10. H2K (1-7)

League of backdoors

I Vitality sono un team che divide: o li si ama o li si detesta; o si guarda Gilius che manca gli smite o lo si chiama dio quando vince. Settimana 2-0, ma luci e ombre in egual misura. Il primo game contro i Roccat ha mostrato quanto Jiizuke e compagni non siano perfetti nel late game shotcalling, specialmente quando non sono loro a guidare la partita. Fortuna che il libro di incantesimi non sigillato permette agli ADC di fare teleport nella base avversaria e vincere in backdoor. La partita contro gli Splyce ha invece dato molti segnali positivi: per un team che punta molto sullo scaling, i Vitality sono un match-up difficile, aggiungiamo una team comp capace di spingere sull’acceleratore fin da subito e la frittata è presto fatta. Ziggs bot per Minitroupax, Zoe per Jiizuke e Gangplank per Cabochard (in grande spolvero questa settimana), più tre draghi infernali, ossia gli ingredienti per necessari per sciogliere qualsiasi campione e struttura. Bene così, il primo posto in solitaria resta in mano dei ragazzi di Yamatocannon.

Scalata e caduta

Chi invece cerca di raggiungere la testa sono i Fnatic, che chiudono per la prima volta 2-0 in questo split. Gli UoL non hanno forse offerto la migliore delle resistenze (anche se vedremo poi che ci sono segnali di miglioramento), mentre lo scontro con i Giants valeva l’entrata nella competizione per la seconda piazza, ora condivisa dagli arancio-neri proprio con l’ex-squadra di Jiizuke e i G2 Esport. Draft discutibili per Dylan Falco, ma la Tristana di Rekkles e l’Ornn di Soaz sono efficaci, mentre Caps continua ad avere prestazioni eccezionali. Vorrei tanto vedere più partite tra questa squadra e i Vitality, anche perché credo che sarebbe uno scontro entusiasmante e alla pari. Chissà, magari nei playoff verrò accontentato.

Chi continua a steccare e perde le posizioni alte della classifica sono i Misfits: settimana  0-2 e dubbi per tutti. Se contro i Giants alcuni errori negli scontri a squadre sono costati la partita, lo stomp subìto ad opera dei Roccat è impressionante. Vero, Maxlore e compagni sono noti per il non puntare tutto sulla regular season ed ‘esplodere’ nei playoff, ma perdere in questa maniera non credo sia mai un buon segnale, specialmente quando si ha una composizione dotata di tutti gli strumenti per vincere.

Altra squadra che sta tornando alle posizioni che le si confanno: i G2 Esport. Settimana 2-0 e Perkz ancora una volta dominante, nonché vittorioso nello scontro con Nukeduck dello Schalke. Ed è proprio la partita con lo Schalke ad essere la cartina tornasole per questo team: un costante scambio di colpi, con cambi di vantaggio da una squadra all’altra, ma alla fine sono bastati due pick ad opera di Perkz e Jankos per ottenere la vittoria. I Re stanno tornando a riprendersi la corona.

The Blue Boys

Avere tre squadre che vestono di blu è un incubo, quando si vuole cercare di richiamarle solo per il colore della casacca. Se poi ottengono risultati simili le cose diventano ancora più difficili.

I Giants si confermano team da temere: la vittoria nel match of the week con i Misfits consegna loro la seconda piazza, che poteva essere in solitaria, se solo non ci fosse stato l’intervento di un certo ADC svedese. Djoko dà e toglie: i suoi invade possono mandare la suq squadra in vantaggio e permettere di fare snowball, oppure possono dare le redini della partita nelle mani del team avversario; tuttavia avere giocatori che provano a creare vantaggi, anziché attendere pazientemente lo scaling, credo sia infinitamente più divertente da guardare. Props to him.

I Roccat si rialzano dopo la settimana 0-2: riescono non solo a tenere sotto controllo i Vitality per buona parte della partita (anche se alla fine si devono arrendere al fantasma di xPeke) e riescono ad ottenere un game perfetto contro i Misfits. Memento e Heaq stanno dimostrando solidità, permettendo a tutta la squadra di rialzarsi e mostrarci di nuovo che sono ancora in corsa per i playoff, forse anche con un buon piazzamento in top 5.

Lo Schalke chiude 1-1. Di nuovo. Poteva essere un 2-0, ma i G2 hanno negato questa gioia al club tedesco. Settimana decisamente migliore rispetto alle altre: la maratona contro i G2 ha fatto intravedere il vero potenziale di entrambe le squadre in vista playoff, mentre lo scontro con gli H2K può dirci poco, causa le difficoltà di questa squadra.

Lento miglioramento

Qui si parla di Splyce e UoL. I risultati delle due squadre sono molto diversi, eppure sento che i loro obiettivi sono comuni: migliorare il proprio gioco. Se da una parte le serpi giallo-nere devono fare qualcosa per il loro early game, gli UoL devono migliorare le fasi centrali e finali. Certo, avere tre scontri su quattro con le prime tre della classifica rende difficile migliorare la propria posizione, ma magari nella prossima settimana vedremo qualcosa di più da queste due compagini.

Cambiamenti di roster

Ok, gli H2K effettuano il primo vero cambiamento nelle LCS questa stagione: fuori Santorin, Caedrel spostanto in giungla e Selfie nuovo mid. Non sono sicuro questa sia la mossa migliore, considerando anche i risultati di questa settimana, con l’ex-membro della Supa Hot Crew (ah bei tempi andati) che fatica ad esprimere un gioco convincente. Con quasi metà della regular season andata, continuo a credere che servirà più di un miracolo affinché questo team raggiunga i playoff. Stiamo a vedere.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Immagini: Riot Games

Ricordiamo che potete seguire gli EULCS in Italiano ed in diretta su:

Su PG Esports: https://www.twitch.tv/pg_esports
Su ESL Italia: https://www.twitch.tv/esl_lol_it


 

FACEBOOK COMMENTS

About author

Luca

Luca "Enigmist" Sallustio

Pratico sport sconosciuti. Leggo Tolkien. Seguo LoL. Il tutto mentre cerco di laurearmi.

Leggi anche...