HOT PICKS LEAGUE OF LEGENDS #20: Skarner

Oggi andremo ad approfondire l’ascesa di uno dei junglers più efficienti al momento ossia Skarner. Sono ormai molte patch che lo scorpione più temuto del Rift si presenta nel suo massimo splendore e risulta ancora oggi uno dei migliori pick della giungla. Sia in competitivo che in soloQ la sua forza attuale è innegabile e consigliamo a tutti di sfruttarlo fino a quando sarà possibile

Skarner non è mai stato uno dei champion preferiti dal pubblico ma con l’avvento delle nuove rune le cose sono decisamente cambiate. Cerchiamo di approfondire il discorso scendendo nei dettagli di questo “successo”.

CHI E’ SKARNER?
Partiamo dalle basi, non essendo uno dei champion più popolari partiamo dall’inizio del discorso.

Per prima cosa è uno scorpione, l’unico ruolo in cui viene utilizzato è jungler. Dopo queste piccole informazioni basilari passiamo ai dettagli più importanti, Skarner è discretamente tanky ed ha un buon clear della jungla ma soprattutto ha una ultimate che gli permette di afferrare un campione nemico con la coda, stordendolo e trascinandolo dietro di lui per un breve periodo. La sua R è sicuramente il suo punto di forza maggiore in quanto rende ogni suo gank o agguato una possibile kill.

DA QUANDO E’ DIVENTATO POPOLARE SKARNER ?
La vera ascesa di Skarner è iniziata durante la Patch 8.3, ma la verità è che stava sempre aspettando segretamente dietro le quinte di risplendere dall’inizio della stagione 8. Il metagame si era comunque già evoluto verso dei tank junglers con un buon engage e Skarner era sicuramente uno di essi. Allo stesso tempo, Sejuani ha ottenuto un nerf, Jarvan IV ha ottenuto un nerf, ed anche l’intera runa dello Spellbook è stata nerfata. Tutti questi fattori non hanno fatto altro che portare alla ribalta lo scorpione e renderlo una scelta più che interessante.

DI COSA NECESSITA UN BUON SKARNER?
La verità su Skarner è che ha molti strumenti per essere molto pericoloso. Abbondanza di CC per bloccare i suoi avversari, buona tankyness ed anche un po ‘di danni. L’unico problema con Skarner, normalmente, è che risulta difficile avvicinarsi abbastanza alla squadra nemica per usare effettivamente una delle sue abilità. Nulla nel suo kit lo aiuta ad entrare. È qui che entra in gioco la runa Predator.

Con Predator dalla sua parte, Skarner ha il mezzo perfetto per entrare nella squadra nemica, afferrare il membro più importante con la sua ultimate, per poi trascinarlo verso la propria squadra. È un vantaggio incredibile che può portare a conquistare gli obiettivi anche solo con la minaccia che Skarner possa usare il predator.

In competitive l’utilizzo del Predator di Skarner è quasi sempre un buon modo per ottenere un flash o un’uccisione, ma in soloq, dove i giocatori non sono molto coordinati, è quasi una kill garantita e sicuramente creerà grosso scompiglio nella squadra nemica.

COME SI COUNTERA SKARNER?
Principalmente l’attenta coordinazione con i propri compagni di squadra ed un buon posizionamento sono ottime armi contro di lui, e sicuramente renderanno le cose più difficili per Skarner, ma la verità è che contro di lui esiste un oggetto decisamente molto efficiente.

A differenza di quasi tutti gli altri campioni del gioco, tutto ciò di cui hai veramente bisogno per contrastare Skarner è una Quicksilver Sash. La spesa è di 1300 gold, non molti, ma sicuramente farà si che non si possa acquistare un oggetto più potente. Molto spesso vedrete quindi acquistare questo oggetto su molti dei carry ottenendo cosi un grosso aiuto contro Skarner, tuttavia sono pur sempre soldi spesi per counterare quasi esclusivamente l’abilità di un champion e non sempre questo garantirà il successo nella partita.

COME SI BUILDA SKARNER?
Abbiamo chiesto al nostro jungler Shadow di consigliarci la sua build ideale e Rune che utilizza più spesso:


FACEBOOK COMMENTS

About author

awaKing

Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.

Leggi anche...

Goodbye Shadow

Con un pò di rammarico ma anche con tanta tanta felicità per lui, è arrivato il momento di salutare il player che più di tutti ...