League of Legends sarà tra le discipline dei Giochi Asiatici

Ancora una volta torniamo a parlare di League of Legends non come un videogioco con il quale passare il tempo bensì quasi come un vero e proprio sport grazie alla crescita in termini di riconoscimenti che gli eSports stanno finalmente riuscendo ad ottenere con non poca fatica; qualche giorno fa vi abbiamo parlato dello Sports Emmy che Riot Games ha ottenuto e di come questo fatto potrebbe essere visto come un grande passo in avanti per l’intero mondo degli sports elettronici, questa volta invece vi parleremo di una vera e propria competizione sportiva, ossia i Giochi Asiatici (o Asian Games).

Essi non solo rientrano tra gli eventi più simili alle Olimpiadi e sono organizzati dal Consiglio Olimpico d’Asia, ma soprattutto sono considerati la competizione multidisciplinare più importante al mondo, seconda esclusivamente ai giochi olimpici e gli sviluppatori hanno provveduto a non farsi scappare un’occasione pressoché unica: League of Legends sarà tra le discipline che ne faranno parte.

Con ogni probabilità la scelta delle premiazioni avverrà mediante la stessa organizzazione dei classici tornei ma attualmente non sono state rese pubbliche decisioni né per quanto riguarda il formato né riguardo i team che prenderanno parte alla competizione. Gli Asian Games coinvolgeranno 45 nazioni per quanto riguarda gli eSports (in seguito alle Fase di Qualificazioni il numero verrà ridotto solamente a 8 teams) e si svolgeranno tra il 18 agosto ed il 2 settembre, non sono ancora state rilasciate date precise per quanto riguarda LoL ma sembra che le finali si terranno durante la fine del mese di agosto.

 

Riot Bradmore, ossia Jarred Kennedy, co-capo della sezione eSports di Riot Games si è dimostrato decisamente entusiasta e fiducioso per il futuro:

Competere per il proprio paese è un sogno per gli atleti di tutto il mondo e questo evento avvicina il sogno di vedere gli eSports essere trattati come veri e propri sport alla realtà

Non ci resta che attendere nuove informazioni e, perché no, sperare di vedere il nostro League of Legends in altre future competizioni, magari mondiali.

 

FACEBOOK COMMENTS

About author

Federico

Federico "Felpato" Cattini

Mangiatore professionista di kebab, nato dalla tempesta, padre dei draghi, main Riven e ancora in attesa della propria lettera da Hogwarts. Un nerd a 360 gradi appassionato di letteratura (specialmente fantasy), serie TV, anime e, ovviamente, videogiochi.

Leggi anche...