This week in EU LCS #18

Gli H2K hanno vinto una partita. Gli H2K hanno vinto una partita. Gli H2K hanno vinto una partita.


Le partite

UOL – SPY

S04 – ROC

G2 – H2K

MSF – GIA

VIT – FNC

ROC – GIA

H2K – SPY

VIT – UOL

G2 – FNC

MSF – S04


La classifica

  1. Misfits 10-4
  2. Fnatic 10-4
  3. G2 Esports 9-5
  4. Vitality 9-5
  5. FC Schalke 04 9-5
  6. Splyce 7-7
  7. Roccat 6-8
  8. Giants 5-9
  9. Unicorns of love 4-10
  10. H2K 1-13

Una vetta contesa

Settimana ricca di storie questa, poiché non solo la meme del 0-18 è morta e sepolta, ma le prime 5 squadre sono ora ad una sola vittoria di distanza dal poter reclamare la testa della classifica.

I Misfits (5) vorranno senza dubbio dimenticare la settimana 0-2, che arriva in un momento particolare. La squadra ha sperimentato nuove strategie (come Vladimir bot), scegliendo un momento in cui la cima della classifica resta comunque in man loro, seppur assieme ai Fnatic e a portata degli altri. Non è il momento del panico, perché i playoff sono comunque ben in vista, ma forse un’occhiata alle proprie spalle diventa doverosa.

I Fnatic (7) agganciano la vetta; non ci fossero stati i Vitality in mezzo, ora avremmo una nuova capolista in solitaria. Vittoria decisiva contro i G2: una vera e propria dimostrazione di forza, soprattutto da parte di Bwipo, che mostra alla concorrenza quanto sia inutile bannare tiratori contro di lui, quando può semplicemente prendere Vladimir e prendere il controllo del game.

G2 Esports poco convincenti: lenti a chiudere contro l’ultima in classifica, stomp da parte dei Fnatic. Oltre il 5.5 non si può andare.  La vetta resta ad una vittoria, ma bisogna migliorare: troppi errori che si potevano evitare (sì Jankos, ti stiamo osservando).

Lo Schalke invece continua la scalata: settimana 2-0 (8.5 meritatissimo) e messaggio inviato, con la squadra tedesca che ora punta a qualcosa in più della mera qualifica per i playoff. Nota di merito per Upset, che contro i Misfits ha messo in mostra le sue doti con Lucian, vincendo anche un 1v1 con il Vladimir di Hans Sama.

I Vitality possono anche essere molto contenti della loro settimana: il Kikis-effect sembra essere in atto, e le vittorie contro Fnatic e UoL, pur non essendo prive di errori (si veda il quasi throw nel secondo game), lasciano intravedere buone cose in vista playoff. Jiizuké non è ancora nella sua forma migliore, ma la squadra chiaramente è tornata a girare, e questo è quello che conta per Yamatocannon. Voto 8.

 

Giù, a metà classifica

Situazione confusa: Splyce (7), Roccat (4) e Giants (8) sono molto vicine, letteralmente nel raggio di due vittorie. La prima cosa che possiamo capire da ciò è che la lotta per il sesto ed ultimo posto valido per l’accesso ai playoff sarà tra queste squadre.

Gli Splyce ottengono altri successi con la strategia basata sull’ottenere un lieve vantaggio e portare la partita nelle fasi avanzate, dove sono a loro agio. Certo, perdere contro gli H2K dovrebbe abbassare di molto il loro voto, ma non voglio togliere nulla ad una squadra che finalmente è riuscita a giocare decentemente.

I Roccat sono decisamente delusi. Da team con un quinto posto quasi assicurato con speranze per il quarto, a squadra in lotta per il mero accesso ai playoff il balzo è lungo. Molto da lavorare per il coach, che deve riportare la squadra in forma per le ultime settimane, se vogliono aumentare le possibilità di andare ai mondiali.

I Giants sembrano invece risorti. Dal nulla stanno ottenendo vantaggi e vittorie, soprattutto grazie a Djoko e Profit, che sono in un buon periodo di forma. Nulla da togliere a bot e mid, che comunque reggono e contribuiscono. Di sicuro l’upset ai danni dei Misfits non se lo aspettava quasi nessuno.

 

Le zone basse

Gli UoL hanno subito una brutta botta alle loro speranza playoff, anche perché le altre squadre hanno deciso di accelerare in maniera convinta. Molti rimpianti per le sconfitte, arrivate tutte a partita avanzata: quella con i Vitality aveva il sapore di rimonta da un early decisamente sottotono. Kold ci prova, ma Exileh è tornato nel periodo ‘meh’, poco da farci. Voto 5.

E ora la notizia della settimana: non avremo nessun team a secco di vittorie per questo split. Gli H2K sembra abbiano ritrovato un po’ di dignità, chiamando la giovane promessa Larssen in corsia centrale. Ottime le prestazioni del rookie, che si guadagna i complimenti di Perkz e si dimostra fondamentale col suo Azir nella vittoria contro gli Splyce. Finalmente un sospiro di sollievo in questa stagione da dimenticare.

FACEBOOK COMMENTS

About author

Luca

Luca "Enigmist" Sallustio

Pratico sport sconosciuti. Leggo Tolkien. Seguo LoL. Il tutto mentre cerco di laurearmi.

Leggi anche...