Home League of Legends Analisi della patch 6.13

Analisi della patch 6.13

Salve a tutti e bentrovati al “run down” della patch 6.13. In questa patch troviamo cambiamenti a molti support ed un paio di mage, inoltre vediamo cambiamenti in alcuni oggetti di supporto, infine abbiamo il ritorno delle ranked 5 anche se solo in alcune fasce di temporali.

Nel campo dei support Blitzkrank riceve dei nerf abbastanza ingiustificato il cui obbiettivo è, probabilmente, renderlo più sopportabile a bassi livelli.

Lulu invece ottiene nuova utility alla sua W che adesso donerà anche velocità di attacco se usata su un alleato, per contro il Glitterglance infliggerà meno danni dopo il primo bersaglio ma rallenterà sempre per 2 secondi ad ogni livello; la Riot vuole chiaramente spingere Lulu come support a tempo pieno  eliminandola dalle solo lane, il problema è che ella fa un ottimo utilizzo dei gold soprattutto con i cambiamenti ad alcuni oggetti introdotti in questa patch.

Tham Kench vede la passiva della sua ultimate spostata sulla sua passiva vera e propria, ovviamente il danno è inferiore ma raggiunge i vecchi livelli una volta che si arriva a 3 stack sul bersaglio; in aggiunta la sua W adesso infligge qualche danno extra e la sua E, seppur non si carichi più ad un ratio di 1 a 1, ora non decade più durante la durata e cura di più. Alla fine il Re del fiume ha ricevuto dei cambiamenti interessanti se si considera anche che la sua ulti ha un tempo di canalizzazione minore e solo un secondo di avviso per gli avversari, sembrerebbe che la Riot stia spingendo molto per un meta globale per cercare di rendere il gioco più incentrato sui midgame fights e sui pick il che renderebbe le partite sicuramente più interessanti da guardare.

Tornando sui support Thresh ottiene un paio di buff marginali alla sua W e Zyra pianta i suoi semi più lentamente sia dalla passiva che dalla W: questo dovrebbe rendere la sua lane meno oppressiva.

Passando ai mage invece Swain vede il CD della sua ulti raddoppiato il che renderà molto difficile micrare il suo Ravenous Flock sia durante la laning phase che durante il combattimento: questo non renderà meno forte il nostro Birdman durante i temfight ma la sua laning phase risulterà molto più abusabile.

A Vlad viene cambiata la sua passiva per scalare più efficacemente con l’AP invece che con la vita: questo vuol dire che le build full tank risulteranno meno forti e questo personaggio richiederà più AP per funzionare bene; a confermare ciò anche la sua Q viene nerfata nei danni base ma il suo AP scaling è aumentato da 0.45 a 0.55.

Infine Sydndra lancerà con la ultimate anche le palle create durante l’animazione della stessa…. questo perchè non era già abbastanza facile eliminare un ADC o mago con il semplice click di un tasto.

Nella top lane Irelia vede il CD della sua ultimate aumentato soprattutto a livello 6, d’altro canto Gnarr ottiene dei leggeri buff.

In jungle Kindred perde l‘abilità di curarsi con la W che viene sostituita da uno slow il quale si attiva solo contro i mostri della giungle: questo inibisce di molto il potenziale di clear e renderà i classici invade di Kindred molto più difficili, questo potrebbe segnarel ‘uscita di kindred dal meta competitivo.

 

Per quanto riguarda gli oggetti creati dall’Ancient Coin ora danno cooldown reduction e il Talisman ora ha anche una componente di armor; un cambiamento simile avviene negli oggetti del Relic Shield che ora donano meno HP di base ma scalano con il livello e risultano addirittura migliori gia nel mid game.

Un altro oggetto che vede un buon cambiamento è il Forbidden Idol che ora aumenta gli scudi e le cure incrementando così l’impatto di molti personaggi, ricordo che questo cambiamento appare anche nei due oggetti che sono creati dall’Idolo: il Crucible e l’Ardent Censor.

Questo cambiamento potrebbe riportare in meta composizioni incentrate su Kog Maw soprattutto con la nuova W di lulu.

 

Vi sono anche alcuni cambiamenti minori al sistema di guadagno di dell’esperienza ma penso che l’unica cosa importante è che le uccisioni pre lv9 ora danno ancora meno esperienza.

 

Riguardo alle summoner spell il Teleport ora ha 4.5 secondi di canalizzazione il che lo rende molto più facile da evitare: probabilmente un tentativo di arginare il Teleport alla top lane e creare una maggiore varietà di summoner spell.

 

A chiudere queste patch notes c’è il ritorno delle “ranked 5” per i diamond+ solo in determinati orari, questa scelta risulta obbligata dato che era diventato molto difficile per i team di questo livello allenarsi; in questo modo non solo si dà la possibilità a squadre amatoriali con pochi contatti di allenarsi ma gli dà anche la possibilità di trovare squadre con cui allenarsi in futuro.

Sono contento dell’introduzione di questo sistema ma ciò non ripara ai vari errori perpetrati dalla Riot negli ultimi mesi per quanto riguarda il sistema di coda delle ranked.
Questo è tutto ci vediamo alla prossima patch!

Articolo precedenteOverwatch Tier List – Luglio 2016
Articolo successivoUno sguardo al nuovo Ryze
Jack of all games, Master of all.