Home League of Legends Esports G2 e Fnatic violazione delle leggi della Riot?

G2 e Fnatic violazione delle leggi della Riot?

La Riot oggi ha dato una risposta ufficiale riguardo ad una polemica di violazione delle regole scoppiata in questi giorni. L’oggetto della discussione è un presunto legame economico che lega i G2 Esports con i Fnatic e questa è una violazione del codice imposto dalla Riot.

Ecco quanto espresso dalla Riot:

è stato portato alla nostra attenzione che fnatic e G2 Esports presumibilmente condividono legami finanziari e sarebbe quindi in violazione del Contratto di Partecipazione delle squadre LCS . I funzionari della Lega hanno scoperto che Jens Hilgers , uno stakeholder di minoranza di G2 Esports , ha fornito un prestito per Sannpa Ltd , società madre di Fnatic Ltd , per sostenere Fnatic Gear Ltd , che classifichiamo come un interesse finanziario indiretto.

 

La risposta completa la potete trovare qui:

In sostanza la Riot è consapevole di questo contatto economico ma non lo reputa fondamentale e decisivo per il corretto andamento degli LCS. Si è anche parlato del recente trasferimento di Kikis che però sarebbe avvenuto prima del contatto economico. Per questi motivi la Riot, per il momento, non prenderà provvedimenti.

Articolo precedenteLegend Rising Season 2: Prima Parte “Primavera”
Articolo successivoBlizzard streaming da oggi attivo
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.