Home Hearthstone Esports Hearthstone Americas Last Call – I Mazzi

Hearthstone Americas Last Call – I Mazzi

Sono stati pubblicati da Hearthpwn le liste che i giocatori americani andranno a giocare Sabato nel tentativo di qualificarsi al Blizzcon. Andiamo a vedere cos’è uscito di interessante (spoiler alert: ci sono sorprese)

Gli 8 giocatori che si sfideranno Sabato a partire dalle nostre ore 16.00 sono

  • Noblord
  • Nostam
  • Chessdude
  • Bbgungun
  • Neobility
  • SilentStorm
  • Muzzy
  • Fr0zen

Le scelte dei mazzi sembrano essersi stabilizzate, i giocatori sembrano preferire:

  • Shaman (portato da 7 giocatori nella variante Midrange e da uno, Nostam, in una variante Aggro)
  • Druid (sembra da 7 giocatori, 4 con Malygos, 3 su varianti più Ramp e/o Token, in cui Yogg-Saronn è presente solo in alcune liste)
  • Warrior, portato da 6 giocatori e diviso tra molte tipologie: andiamo dal Control-Yogg di Noblord, Deathwing Control di Chessdude, C’Thun portato da Silentstorm e Fr0zen e Neobility che preferisce N’zoth ed infine l’ormai immancabile giocatore in questi tornei di Aggro Pirate, Nostam.
  • Tempo Mage pare essere la scelta go-to per Jaina, 6 mazzi su 7 sono di questa tipologia; solo un giocatore ha portato Freeze Mage, a differenza del primo Last Call di settimana scorsa in cui era stato più presente. In Tempo Mage pare essere abbandonato del tutto l’uso di Yogg.
  • Hunter, diviso fra le liste armate di segreti (2) e le liste di Midrange (4) che ormai sembrano optare tutte o quasi per la monocopia di [Call of the Wild]. In aggiunta, Neobility ha optato per la suite [Desert Camel] e [Injured Kvaldir] mentre Fr0zen utilizza lo stesso pacchetto con l’aggiunta di N’Zoth.

Dietro queste 5 classi dominanti troviamo 4 Warlock di cui 3 sono DiscoLock Zoo e un, sempre del buon Fr0zen, N’Zoth Renolock, che decide di essere anche l’unico giocatore di N’Zoth Paladin.
Abbiamo quindi un Malygos Rogue portato da Muzzy e colcudiamo in bellezza annunciando che c’è un Priest! La lista è portata da Fr0zen ed è molto particolare e va pensata nell’ottica della lineup del giocatore che sceglie di targettare fortemente Control Warrior, pensandolo probabilmente come il mazzo più presente, puntando molto probabilmente al ban di Shaman.

Ecco la sua lista (che ovviamente super sconsigliamo in Ladder essendo creata per una specifica lineup da torneo)
fr0zens-control-priest-americas-last-call-2016

Articolo precedenteLeague of Legends Worlds2016: Curiosità e statistiche sui giocatori
Articolo successivoLeague of Legends worlds 2016: C9 vs SSG recap
A man chooses, a slave obeys.