Home Hearthstone Presentazione de I Bassifondi di Meccania

Presentazione de I Bassifondi di Meccania

Durante il Blizzcon dello scorso weekend, come largamente ipotizzato, è stata presentata la nuova espansione di Hearthstone in uscita ad inizio Dicembre (data definitiva ancora da definirsi). Come gli indizi avevano fatto prevedere, l’ambientazione di contorno è la città nel deserto di Meccania (Gadgetzan in inglese) e la sua vita losca: Blizzard ci presenta I Bassifondi di Meccania (Mean Streets of Gadgetzan); qui trovate la pagina ufficiale.

L’espansione sarà composta da 132 carte (di cui 40 mostrate al momento in cui sto scrivendo); la novità più interessante introdotta è la presenza di 3 clan nella città ed ogni classe appartiene ad uno solo. Le affiliazioni sono:

  • Sgherri Torvi (Grimy Goons): Cacciatore, Paladino, Guerriero
  • Kabala (Kabal): Mago, Sacerdote, Stregone
  • Loto di Giada (Jade Lotus): Druido, Ladro, Sciamano

Ogni clan è caratterizzato da una sua meccanica particolare, glii Sgherri Torvi per esempio, ai quali è dedicata la prima settimana del lancio, sono incentrati sul potenziare le creature nella vostra mano. L’introduzione di questi clan ha anche portato all’aggiunta di alcune carte che ad una prima occhiata sembrano essere neutrali, ma sono invece facenti parte di un’affilizione ed usabili quindi solo da una delle 3 classi di quella famiglia.

Le prime 31 carte le potete gia trovare online in italiano sulla pagina ufficiale di Hearthstone qui, mentre le carte presentate negli ultimi 2 giorni sono state le seguenti:

gaovqg3

La leggendaria di Rogue ad una prima occhiata non sembra niente di che, la class card presa dall’avversario è tendenzialmente troppo casuale per essere efficiente e il corpo 2/3 difficilmente garantirà più di un solo attacco. Resta da vedere il tema del clan, che potrebbe aiutare se sinergizzante con lo Stealth, ma al momento non ci convince gran che.

yoqcn5f

Classica carta semi-filler per l’espansione, non vediamo come possa essere utile in costruiti, Arpia con un attacco in meno ad un mana in meno per l’arena.

utsvbub

Beardo ha una meccanica sicuramente interessante ma che facciamo fatica ad ipotizzare giocabile, è lenta e macchinosa. Può forse giusto diventare una sostituzione per Justicar quando ruoterà fuori nella prossima primavera in mazzi come Guerriero e forse Prete per recuperare salute nel mentre si cerca di stabilizzare, ma non ci spererei troppo.

hzxwz3j

Come abbiamo detto la tematica dei Grimy Goons è quella legata all’armare le creature che avete ancora in mano. In quest’ottica l’Outfitter non sembra una brutta carta, vista anche la carenza di drop a 2 di Uther, e può avere ottime sinergie in un’ipotetica lista di Zoo Paladin.

dw8swjr

L’enforcer mi lascia invece più dubbioso. La meccanica è sicuramente interessante ma macchinosa, e mentre un drop a 2 come la carta precedente può sinergizzare bene con una lista zoo-style o comunque molto aggressiva, questo drop a 5 pare lento di per se, più orientato ad una lista midrange tesa ad ottenere valore lungo andare che non so quanto sia giocabile.

jdizuxl

Questa spell di Warrior continua a lavorare nella direzione di questo Taunt Warrior che Blizzard pare spingere ormai da parecchio, anche se con scarsi risultati. Che sia la volta buona? Al di fuori di questo ipotetico archetipo fatichiamo a vederla entrare nelle 30 carte di un mazzo Guerriero.

qry4zpn

Avrei giudicato questa carta interessante, per il valore intrinseco dell’armor e il buon valore di costituzione, ma quei 2 punti in attacco la rendono vittima sacrificale delle nuove carte di Prete, non vedo gran possibilità venga giocata.

uaegker

Lo Smuggler fa parte delle “neutrali” usabili solo dalle classi del clan; le stats sono sicuramente interessanti 3/5 a 3 mana è un punto in più delle stats medie che ci si aspetta da un drop a 3, ma non è super convincente. Forse giocabile se l’archetipo di Paladino fortemente basato sulle creature prende davvero piede, ma tenderei a pensare rimarrà ferma nella vostra collezione.

1kokuue

Questo drop a 2 di Hunter è sicuramente interessante invece; ad una prima occhiata pare essere una buona scelta, 3/2 per 2 mana sono le stats che ci si aspetta e la possiblità di potenziare una bestia in mano è una buona aggiunta. A suo svantaggio però il fatto che il Trogg non sia esso stesso una bestia e che le creature di quella tribe che non arrivano da spell del Cacciatore non sono poi tantissime. Sono molto curioso di testarla per vedere se possa funzionare o no.

VLOG DI COMMENTO SULLE CARTE:

Intro

Parte 1

Articolo precedenteFUNNY AND LUCKY MOMENTS HEARTHSTONE #190
Articolo successivoSCONTI CAMPIONI E SKIN 08.11 – 11.11
A man chooses, a slave obeys.