Home League of Legends Guide SEASON 7 MASTERIES: MID LANE

SEASON 7 MASTERIES: MID LANE

In questa nuova guida andremo ad aiutarvi nella vostra preparazione per la prossima season ormai ai nastri di partenza. Uno dei problemi più frequenti è quello di saper utilizzare la Maestrie più efficienti su ogni tipo di Champion, in questa tipologia di articoli, partendo dalla Toplane, cercheremo di aiutarvi a risolvere alcuni dei vostri dubbi.
Ricordiamo che le Masteries in alcuni punti possono essere modificate per adattarsi maggiormente al proprio stile di gioco e che quindi vanno prese soltanto come una buona indicazione da cui partire.


In molte delle maestrie vedrete dei punti splittati tra Vampirism e Natural talent (Ferocity Tier 3) e Merciless e Open Mind (Cunning Tier 3), questo è dovuto al fatto che molti utilizzano 1 o 2 punti in Vampirism per aumentare il sustain in linea nel caso fosse necessario e lo stesso vale per la seconda coppia nel caso fosse necessario spammare molto in linea; tendenzialmente non supererei mai il bilanciamento 3-2 dove i tre punti vanno nella maestria offensiva ed i 2 in quella da sustain.


Thunderlord Ferocity:

Ahri, Azir, Fizz Heimer, Kata, Leblanc, Lux, Lissandra, Orianna, Syndra, Twisted Fate, Veigar, Annie, Vel’coz, Viktor, Xerath, Ziggs, Anivia

Queste sono le maestrie più usate nella mid lane dato che aiutano Assassins, Caster e Burstcaster. Feast, nel secondo Tier di Ferocity, è l’opzione migliore delle tre dato che da un buon sustain per la linea e gli APC, solitamente, non usano molto l’Autoattack, se vi trovate contro un laner Melee o utilizzate un champion con un’alto range (ES: Annie) potete scegliere Freshblood. Nel quarto tier di Ferocity, invece, tutte e 3 le opzioni sono valide:

  • Bounty Hunter risulta migliore su Burstcaster/Assassins con potenziale di roam che Leblanc, Katarina o Twisted Fate
  • Double Edge Sword è una solida scelta per tutti i personaggi in quanto il 2.5% di danno aumentato di rado è un problema mentre infliggere il 5% di danno aggiuntivo è ottimo
  • Battle Trance è utile sui personaggi che cercano combattimenti prolungati e, in questa lista solo Azir ed Orianna rientrano in questa categoria

Per quanto riguarda il ramo cunnig Assassin, nel tier 2, è la scelta adatta agli assassin e a coloro che cercano di dominare la linea mentre i biscotti aiutano in una linea difficile sopratutto se non è conveniente comprare un Dark Seal infine Runic Affinity mira a sfruttare al massimo tutti i Blue della partita ed è adatto ad uno stile di gioco che punta a pushare e scalare per il late.
Nel quarto tier Dangerous Game è l’unica scelta possibile dato che Pickpocket è adatto ad un ruolo supportivo e Greenfather’s Gift necessita di bush per attivarsi e la mid lane non ne ha nessuno comodo da utilizzare.


Thunderlord Resolve: Diana, Kassadin

Questa categoria comprende gli assassini Melee che necessitano dei punti in Resolve per sopravvivere alla laning phase.
La scelta interessante sta nel Tier 2 di Resolve dove è possibile selezionare Exlorer invece di Block questo è dovuto al fatto che entrambi questi personaggi hanno un ottimo potenziale di roam ed arrivare con un secondo di anticipo rispetto al normale può fare la differenza ad alti livelli ma, se non siete confidenti nelle vostre capacità in linea, vi conviene optare per Block.


Stormrider Ferocity: Cassiopaia, Ryze

Queste maestrie beneficiano i caster con poca mobility che vogliono inseguire gli avversari ad ogni costo.
Ancora una volta i tier inferiori seguono le logiche descritte in precedenza per cui Ryze dovrebbe preferire Bounty Hunter o DES le quali beneficiano di più il suo burst rispetto a Battle Trance che, invece, è ottima per Cassiopeia.


Stormrider Resolve: Aurelion, Vlad

Le maestrie di chi vuole entrare ed uscire dalla mischia e vuole poter inseguire dei bersaglio prioritari.
Le scelte in Cunning sono piuttosto basiche e non necessitano di commenti. Per quanto riguarda il rame Resolve Explorer rimane una possibilità per Aurelion Sol mentre Vlad, a causa del suo potenziale di roam inferiore, preferisce Block; lo stesso vale per il Tier successivo dove Aurelion opta per la vita aggiuntiva donata da Veteran’s Scar mentre Vlad vuole il sustain di Runic Armor. Il tier 4, invece, è un “no brainer” in quanto entrambi beneficiano terribilmente della riduzione del CD di Ghost e Flash mentre le altre due meastrie non li beneficiano molto.


Deathfire Touch Cunning: Cassiopeia

Una build alternativa a Cassiopeia per quando non c’è bisogno di inseguire o kitare gli avversari ma il semplice danno aggiunto donato da Deathfire Touch basta a fare la differenza.


Deathfire Resolve: Khartus, Malzhar

L’ultima build per i midlaner copre coloro che vogliono infliggere danno continuato nel mezzo del fight ed hanno poca o 0 mobilità.

 

Articolo precedenteSELEZIONI TEAM CSGO
Articolo successivoELEAGUE Major – Punteggi dei primi 3 giorni di qualificazioni
Jack of all games, Master of all.