Home League of Legends Guide League of Legends Draft Analisi #1: NALCS – TSM vs IMT

League of Legends Draft Analisi #1: NALCS – TSM vs IMT

League of Legends

In questa nuova rubrica andrò ad analizzare i draft di varie regioni per cercare di capire come ragionano le menti dei coach delle squadre impegnate nelle varie regioni.

Prima di discutere una champion select, però, è necessario capire come i 10 Ban hanno cambiato la fase iniziale di un match di lol:
precedentemente i team erano più propensi ad entrare in pick/ban con una composizione già in mente ed il draft serviva solo ad “aggiustare” l’idea iniziale a quello che gli avversari stavano facendo; con la seconda fase di ban è impossibile draftare in questa maniera in quanto è facile trovarsi in una situazione in cui si è forzati su un campione con poche sinergie con il resto della comp. La paura di rivelare troppo del draft porta i primi pick ad essere campioni o estremamente sbilanciati al momento (Camille, Rengar, Leblanc) o estremamente safe sia dal punto di vista di lane che di comp (Ashe, Varus, Jhin, Lee, Khazix…).
Passati i primi pick il red side risulta leggermente avvantaggiato da questa nuova champ select in quanto ha l’ultimo pick prima della seconda fase di ban per cui gli è possibile selezionare un pick rischioso e bannare subito i champion che lo counterano pesantemente, questo, unito al last pick che già avevano in precedenza, gli permette un ottimo controllo sul draft.

NA LCS: TSM vs IMT Game 3 (week 1)


Nella prima fase di pick/ban il red side è costretto ai 3 ban “obbligati” mentre TSM ,essendo blue, può permettersi 3 ban situazionali mirati a permettere un first pick di Maokai senza essere puniti dal doppio pick di MalzharSyndra che assicurerebbero due lane forti ad IMT senza compromettere nessun altro pick importante.
Immortal risponde al pick di Maokai con Varus e Khazix, due campioni molto forti al momento che rivelano poco sulla comp in quanto è sia possibile teamfightare, andare per pick o Siege; TSM, invece, decide di draftare Cassiopeia nella seconda ondata di pick assieme ad Ashe, questa decisione non deve stupire in quanto si tratta di un’ottima mossa strategica: il pick di Cassiopeia non permette ad IMT di selezionare Ryze impunemente per poi bannare Cassio stessa nella fase successiva per assicurarsi una buona mid lane, a causa di questo pick IMT si trova obbligato a ripiegare su Orianna la quale non sarebbe sopravvissuta alla seconda fase di Ban.

Il primo ban di IMT è una prevedibile Miss Fortune che forza il ban di Zyra da parte di TSM che vuole evitare di trovarsi senza counter per le piante; il secondo ban di Team solo mid è Nautilus il quale può mettere in serie difficoltà Maokai e, così facendo, permette a Kha di avere molta più pressione sulla parte top della mappa, IMT, invece, banna Karma per forzare Biofrost al di fuori dalla zona di comfort ma, così facendo, lascia Lee Sin libero un pick che oltre ad essere molto forte nell’early game ha un ottimo strumento  di ingaggio capace di mispozionare o assassinare un bersaglio prioritario.

A causa del Ban di Karma TSM seleziona Thresh e Lee dopo il pick di Poppy da parte di IMT i quali selezionano Morgana per la bot lane, un pick tendenzialmente buono in quanto gli serviva un mezzo per salvare i suoi due carry immobili ma decisamente sub par rispetto alle possibilità: il meta koreano che, come al solito, è già avanti, utilizza Tham Kench per donare mobilità ed una rete di salvezza ai suoi carry oppure braum per prevenire i colpi e fare ground control. I campioni di TSM sono invece ottimi per il loro ruolo dato che tutte le opzioni per quanto riguarda i support erano state bannate ed il kit bilanciato di Thresh risulta ottimo in questa situazione; avrebbero sicuramente potuto selezionare Tham loro stessi sia perchè utile contro l’ingaggio di Varus che per negarlo ai loro avversari ma immagino che le informazioni date dalle scrim non puntavano verso quel campione.

A draft finito TSM si ritrova con una buona comp da teamfight con un ottimo potenziale di pick che, però, dipenderà molto dall’abilità di Lee in quanto IMT vanta un teamfight superiore grazie all’ultimate di Varus e alla Shockwave di Orianna. Dal draft io darei la vittoria a TSM poichè il pick di Morgana è estremamente debole e piuttosto inutile nel meta attuale, a meno di scudi perfetti vedo questo game come un 5v4 se penso a quello che avrebbero potuto fare altri campioni come i sopracitati Braum o Tham.

Articolo precedenteI NiP tornano in Dota2
Articolo successivoFesteggia il capodanno cinese su Dota 2!
Jack of all games, Master of all.