Home League of Legends LEAGUE OF LEGENDS 2017: CAMBIAMENTI NELL’MSI E NEI MONDIALI

LEAGUE OF LEGENDS 2017: CAMBIAMENTI NELL’MSI E NEI MONDIALI

La Riot ha annunciato i dettagli per la Mid-Season Invitational di quest’anno e per i Mondiali. Premettiamo che sono stati apportati grandi cambiamenti ai due eventi!

Scopiamoli insieme:


Mid-Season Invitational

La Mid-Season 2017 si svolgerà a Sao Paulo e Rio De Janeiro, Brasile, dal 28 aprile al 21 maggio 2017.

A differenza degli anni precedenti la Riot ha deciso di includere tutte le regioni (Incluse le regioni con solitamente le wildcards).

Le regioni che competeranno all’MSI saranno:

  • Brasile (BR)
  • Cina (CN)
  • Commonwealth of Independent States (CIS)
  • Europa (EU)
  • Giappone  (JPN)
  • Corea  (KR)
  • Latin America del nord  (LAN)
  • Latin America del sud (LAS)
  • Nord America (NA)
  • Oceania (OCE)
  • Sudest Asiatico (SEA)
  • Taiwan, Hong Kong, Macau (LMS)
  • Turchia  (TUR)

Per accogliere tutte queste squadre la Riot ha suddiviso l’MSI in due parti. Parallelamente ai gironi normali, la Riot, ha aggiunto una nuova fase “play-in”, che funzionerà come una qualificazione per la fase a gironi.

 

Image via Riot Games

 

Grazie al sistema di designazione della Riot (basato sui risultati internazionali degli ultimi due anni) Corea, Cina ed Europa si qualificheranno automaticamente alla fase a gironi. Gli altri dieci team giocheranno la fase di qualificazione play-in.

La fase play-in sarà divisa in tre round. Gli otto team saranno divisi in due gruppi, dove giocheranno un doppio round best-of-one.

I vincitori del gruppo “A” e del gruppo “B” si sposteranno nel secondo round per affrontare i team NA e LSM rispettivamente in un best-of-five.I due vincitori del secondo round avanzeranno nella fase di qualificazioni MSI, raggiungendo i team KR, Cn ed EU. I due team che perderanno nel secondo round giocheranno un match tra “perdenti”, ed il vincitore avanzerà nella fase a gironi.

Come il torneo dell’anno precedente, i risultati dell’MSI di quest’anno avranno implicazioni per il campionato mondiale 2017. I team che termineranno primi e quarti riceveranno un Top seed per la loro regione nel prossimo mondiale. Se una regione con wildcards come CIS o BR finisce al quinto o sesto posto, acquisteranno automaticamente un punto nella fase a gironi dei mondiali, così come come un posto automatico nei playin dei mondiali che discuteremo dopo.


World Championship

I mondiali di quest’anno si svolgeranno dal 23 settembre al 4 novembre 2017 in tutta la Cina, in città quali Wuhan, Guangzhoum, Shangai e Pechino.

Cosi come per l’MSI anche i mondiali quest’anno subiranno delle variazioni.

La regione del Sud Est Asiatico, ossia LMS, ha finalmente ottenuto un terzo slot per i Mondiali grazie alle solide prestazioni degli ultimi anni, cosi come le altre regioni più importanti.

 

Image via Riot Games

 

Come per l’MSI, la Riot ha invitato ogni regione a partecipare ai mondiali di quest’anno. Per accogliere tutte queste squadre anche i mondiali verranno suddivisi in una fase play-in, oltre alla fase a gironi tradizionale.

La Riot ha riconosciuto il successo straordinario della Corea nei precedenti tornei internazionali, ed ha assegnato alla regione un pass per partecipare al formato play-in, mandando tutti e tre i team direttamente alla fase a gironi senza dover fare i playin.

Il terzo team provienente da CN, EU, LMS e NA si uniranno ai team delle altre otto regioni nella fase play-in.

La fase play-in sarà suddivisa in due parti. La prima parte sarà una fase a qualificazioni composta da due gruppi da tre, che giocheranno un doppio turno ai best-of-one. I migliori due team dei quattro gruppi si qualificheranno in un round da otto. In questo secondo round gli otto team saranno abbinati in modo casuale per giocare una serie best-of-five. I quattro team che vinceranno rispettivamente la loro serie avanzeranno alla fase a gironi dei mondiali.

 

Articolo precedenteSEASON 7 MASTERIES: ADC
Articolo successivo[LOL] Kooiji è il nuovo Team Captain degli Outplayed Black
Imagination is more important than knowledge. For knowledge is limited to all we now know and understand, while imagination embraces the entire world, and all there ever will be to know and understand.