Home Hearthstone Cambiamenti in arrivo per la modalità Arena di Hearthstone

Cambiamenti in arrivo per la modalità Arena di Hearthstone

Con la prossima patch, oltre ai cambiamenti per i mazzi costruito che avevamo già analizzato qua, Blizzard ha annunciato anche grossi cambiamenti per l’arena. L’arena passerà da Wild a Standard, cambiamento che a nostro avviso prima o dopo andava fatto; il continuo crescere del pool di carte rende sempre più difficile da bilanciare il formato e giocare intorno a minacce più prevedibili per i giocatori più forti. Meno carte “vanilla”, senza testo, per ridurre l’impatto sulla board di corpi senza abilità che rendono il gioco meno strategico è un’altra modifica che accoppiata alla definizione di nuove percentuali per le rarità e all’aumento della percentuale di magie a scelte del giocatore, indirizzano l’Arena verso un formato sulla carta più interattivo e meno dipendente dal guadagnare la board velocemente.

Sulla carta son tutte modifiche interessanti, non ci resta che vedere come andranno ad impattare nella pratica.

Questo il comunicato ufficiale dal forum italiano:


Nel prossimo aggiornamento implementeremo alcuni cambiamenti alla modalità Arena che la renderanno più interessante per i giocatori, offrendo un’esperienza diversa ogni volta che un set di carte verrà pubblicato.

L’Arena cambierà formato, da Selvaggio a Standard

  • Con l’aggiunta di carte alla selezione dell’Arena, è difficile rendere ogni partita diversa dall’altra. Molte delle migliori sinergie tra le carte, come quella dei Golem di Giada o dei Robot, sono legate alla pubblicazione di ogni singolo set. Cercare di creare mazzi che utilizzano queste sinergie con una selezione troppo ampia, dovuta alla continua aggiunta di carte al formato Selvaggio, diventa sempre più difficile. La modalità Arena si basa quindi sempre meno sulle sinergie e sulle scelte più intelligenti, e più sulla fortuna di trovare le carte migliori di un certo set. Questo cambiamento dà nuovamente importanza alle scelte del giocatore e alla logicità del mazzo che comporrà.
  • Terremo d’occhio il funzionamento del formato Standard in Arena, effettuando ulteriori cambiamenti in futuro se tale modalità non si rivelerà all’altezza delle nostre aspettative di interesse e diversità con la pubblicazione di ogni nuovo set.

Cambiamenti alla distribuzione delle carte rare

  • Cambieremo la frequenza con cui le carte Comuni e Base compaiono in Arena. Quelle Comuni rappresentavano circa il 78% delle carte d’Arena, una percentuale troppo alta considerando che molte delle carte che ruotavano attorno alla loro singola identità e potenza si affidavano alle carte Comuni di ogni singola classe. Dopo questo cambiamento, il numero di carte Comuni e Base che compariranno dovrebbe essere inferiore, lasciando più spazio alle carte Rare, Epiche e Leggendarie. Inoltre, le carte Protettore Abissale e Colonna di Fuoco compariranno in Arena con una frequenza del 50% inferiore rispetto al passato.

Più Magie per tutti

  • Le Magie sono in grado di cambiare radicalmente la situazione del tabellone di gioco, generalmente più di quanto possano fare i servitori, ovviamente con delle eccezioni. Quando la distribuzione delle Magie rispetto ai servitori è troppo bassa, la partita volge generalmente a favore di chi riesce a giocare i propri servitori più velocemente e in maniera più efficace, perché non ci sono abbastanza carte in grado di colpire chi tira la partita per le lunghe. Distribuire in modo più equo le Magie e i servitori lascia più spazio a una partita d’Arena più strategica, che consente giocate e relative contromosse.

Compaiono meno carte Classiche generiche

  • Molte carte Classiche generiche tendono a essere servitori senza descrizione, carenti dal punto di vista degli effetti. Benché siano utilissime per facilitare l’ingresso al gioco ai novizi di Hearthstone e forniscano dati assai utili per i paragoni dei diversi livelli di potenza, non determinano scelte interessanti ai fini di partite d’Arena entusiasmanti. Con meno carte Classiche generiche ci sarà più spazio per Magie, carte di classe e carte appartenenti a un’espansione, che compariranno quindi più frequentemente.

Carte dorate in Arena

  • Durante la creazione del tuo mazzo Arena, carte che sono dorate nella tua collezione, compariranno dorate anche nella selezione. Se possiedi una sola copia dorata di una carta , solo la prima durante la selezione sarà dorata. Se ne possiedi due, tutte le carte saranno dorate. Se possiedi una leggendaria dorata, tutte le copie di quella leggendaria saranno dorate.

Questi cambiamenti arriveranno con un aggiornamento previsto per la fine di febbraio. Ci vediamo alla locanda!


 

Articolo precedenteIl DJ Steve Aoki ed i suoi investimenti Esports
Articolo successivoOR15 nuovo eroe di Overwatch? o sta per arrivare un nuovo nemico?
A man chooses, a slave obeys.