Home League of Legends Cosa cambia nel meta dopo il nerf all’Exhaust?

Cosa cambia nel meta dopo il nerf all’Exhaust?

Nella patch 7.5 la summoners spell Exhaust è stata modificata pesantemente:

RIMOSSO RIDUZIONE VELOCITÀ D’ATTACCO Non riduce più del 30% la velocità d’attacco del bersaglio

RIMOSSO DISTRUZIONE RESISTENZA Non riduce più di 10 l’armatura e la resistenza magica del bersaglio

Questi due cambiamenti hanno portato un cambio del meta abbastanza rapido, per prima cosa sono rispuntati alcuni ADC come Draven, Jinx e Vayne che subivano la presenza di Exh ovunque. La Riot ha dovuto, finalmente, scendere in campo per modificare questa summoners che ormai veniva utilizzata spesso anche nella corsia della midlane, infatti dopo essere nata principalmente come magia difensiva era diventata troppo efficiente anche come offensiva diventando quasi più forte di Ignite. Naturalmente una spell che ti garantisce una grande forza in più situazioni della partita andava a dominare pesantemente tutte le altre.
Con lo sfinimento come unica possibile alternativa dei support il meta si era stabilizzato in favore di quei champion dal lungo raggio come Cait, Varus, Jhin ed Ezreal.
Rimuovere armor e magic resist rendeva alcuni target ancora più deboli facendo diventare l’exhaust una spell per forza offensiva, questo cambiamento donerà sicuramente più valore agli ADC in particolare. Resta da considerare il fatto che fino a quando il meta della jungle rimarrà legato agli assassin come Kha’zix, Rengar e Graves lo sfinimento rimarrà standard, la patch 7.6 potrebbe portare altri nuovi cambiamenti interessanti, staremo a vedere!

 

Articolo precedenteNA LCS RECAP WEEK 7
Articolo successivo[From Zero To Hero] Ep.6 : Cosa sono i trade e come effettuarli
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.