Home League of Legends Esports NA LCS RECAP WEEK 9

NA LCS RECAP WEEK 9

Nona ed ultima settimana di gioco in America ecco i risultati e la classifica finale degli NALCS:


RISULTATI

Nell’ultima giornata di NALCS c’era moltissima carne al fuoco, solo TSM era matematicamente sicura del primo posto e quindi il passaggio al turno successivo dei playoff. Per il secondo posto P1 e C9 erano distanziate da una sola vittoria per aggiudicarsi il secondo slot avanzato ai playoff. Super lotta anche per il sesto posto dove erano addirittura in 4 distanziati di sole due win. Tutto ancora aperto anche in zona retrocessione dove nV, TL e FOX rischiavano il posto.
Ai Phoenix servivano due vittorie ma ottengono due nette sconfitte proprio da C9 e TSM aggiudicandosi quindi “solo” il terzo posto. I C9 hanno vita facile contro i Dignitas e vincono poi lo scontro diretto con i P1 consolidando il secondo posto che vale moltissimo, oltre al turno avanzato di playoff si assicurano di incontrare i temibili TSM eventualmente solo in finale. I Flyquest escono dalla crisi e coronano la loro ottima stagione con un quinto posto solidissimo. Il tardo risveglio dei DIG ha comunque portato i playoff con 9 win e 9 loss a farne le spese sono i deludenti Immortals. La vittoria per 2-1 contro i TSM non basta ai Team Liquid per salvarsi da una stagione deludentissima e soprattutto dai playout, faranno compagnia agli Envyus.
Ecco quindi il tabellone finale dei playoff:

 

Hot Picks

Ray di C9 sfodera un buon Jarvan IV TOP nella vittoria del game1 contro i Dignatas. Froggen si diverte con Kartus nella sfida con niente in palio contro i fanalini di coda degli nV.


CLASSIFICA


MVP


L’MVP della regular season è, a sopresa, Dardoch il jungler dei deludenti Immortals con 12 punti, dietro di lui i due toplaner dei team primi e secondi i classifica ossia Impact ed Hauntzer. Da segnalare l’assenza di Bjergsen dalla top5.
Articolo precedenteLEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 7.6
Articolo successivoLOL PBE UPDATE 7.8 Cycle: Lissandra, Shen e Bard.
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.