Home League of Legends Nunu support bannato….anzi no!

Nunu support bannato….anzi no!

Qualche mese fa, un support Nunu main è stato bannato da League of Legends perchè i suoi teammates non amavano il suo pick (a prescindere dal suo positivo winrate). La Riot ha cambiato poi il suo modo di punire i giocatori.

Il giocatore era un Nunu main nella passata stagione, si era preso poi una lunga pausa da LoL. Dopo il suo ritorno ha trovato Nunu in giungla molto debole e poco divertente come lo era prima, cosi ha provato ad utilizzarlo support (con smite). Spesso lasciava il suo ADC in linea per andare a pulire la giungla avversaria. Questa strategia è stata stranamente funzionale visto il winrate molto positivo ottenuto cosi.

Moltissimi giocatori lo hanno comunque riportato. Gli ADC erano frustrati di giocare probabilmente linee 1 v 2 mentre il support era in giro per la mappa a counterjunglare. Per questo motivo, a prescindere dalle wins, i giocatori non erano felici di questo Nunu. Dopo molti report ha ricevuto un ban di 14 giorni dalla Riot. Riportare un giocatore per andare contro il meta, o per un diverbio tattico, è contro il Summoner’s Code, il regolamento di League of Legends. Con questo in mente, il giocatore non avrebbe dovuto essere reportato, quindi nemmeno bannato.

Questo è attualmente il passato. La procedura con la quale i giocatori vengono bannati riguardo questa situazioni è cambiata ( come potete leggere in questo post Riot ).

Una volta il sistema automaticamente bannava in base ai report ricevuti, ora se una persona riceve moltissimi ban per aver giocato pick off-meta, viene temporaneamente bloccato e non bannato. Mentre l’account è bloccato, il giocatore riceve un comando in cui deve comunicare direttamente con il support della Riot per il problema. Dopo aver contattato la Riot il giocatore ha la possibilità di spiegare il suo punto di vista ed assicurando che a prescindere dal pick è comunque dedito alla vittoria per il suo team, la Riot spiegherà in seguito come meglio comunicare la sua strategia ai compagni (se funzionale ovviamente). Il giocatore poi potrà continuare a giocare nuovi games.

Articolo precedenteEIC Summer 2017 Team of the Week7: Next Gaming
Articolo successivoIl Galatasaray FC ed il profitto da 200,000 USD negli Esports
Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.