Home Uncategorized Gli eSports potranno competere per una medaglia ai giochi sportivi Asiatici del...

Gli eSports potranno competere per una medaglia ai giochi sportivi Asiatici del 2022!

Gli eSports competeranno per una medaglia come tutti gli altri sport ai Giochi Asiatici (Evento sportivo quadriennale che prevede la competizione tra i migliori atleti del continente asiatico) del 2022 che si svolgeranno in Cina!

Il consiglio Olimpico d’Asia (OCA) ha annunciato lunedì una partnership con Alisports, il braccio destro del venditore online Alibaba, chiedendo di introdurre gli eSports in modo dimostrativo  ai giochi del prossimo anno in Indonesia, con un’inclusione successiva nel programma ufficiale con i giochi del 2022.

L’OCA ha dichiarato che la decisione riflette “il rapido sviluppo e la popolarità di questa nuova forma di sports tra i giovani”.

“L’OCA si è sempre impegnata per lo sviluppo ed il miglioramento degli sport Asiatici” ha dichiarato il presidente Ahmad Fahad Al-Sabah.

I giochi Asiatici, che sono riconosciuti dall’IOC (Comitato Olimpico Internazionale), fatturano come il secondo più grande evento multi-sport del mondo dopo le Olimpiadi.

L’annuncio di lunedì segna il grande ritorno dell’impegno tra Alisport e gli eSports.

L’Alibaba Sports Group, fondata nel 2015, ha dichiarato di aver investito 150 mila dollari l’anno appena passato con la federazione internazionale eSports (IESF), la federazione che lotta per l’inserimento dei giochi competitivi alle Olimpiadi.  Si spesero più di 14,5 milioni di dollari per organizzare i World Electronic Sports Games in Cina, nella provincia di Changzhou, circa 60.000 giocatori provenienti da 120 paesi e regioni si sfidarono per ben 5,5 milioni di dollari.

L’IESF è una delle due organizzazioni, insieme alla eGames Committee (IEGC), che ha presentato una richiesta all IOC lo scorso anno per ottenere informazioni per l’inclusione degli eSports nel programma Olimpico.

Nonostante questa prospettiva resti ancora abbastanza distante, l’incorporazione degli eSports nei Giochi Asiatici offrirà una grande visibilità.
Resta comunque anche interessante il fatto che Alibaba abbia firmato un contratto della durata di 11 anni per essere il principale sponsor delle Olimpiadi sia estive che invernali, con un investimento di circa 1 miliardo di dollari.

Il Consiglio Olimpico d’Asia ha confermato che i videogiochi che verranno riconosciuti nei Giochi Asiatici, quando gli eSports saranno inseriti, saranno Fifa 2017, Moba o RTA.

Anche dagli stati uniti quest’anno arriva una grande novità: L’università dello Utah ha annunciato che inizierà la concessione di borse di studio per i giocatori che fanno parte di una squadra eSports dell’università.

Gli eSport generano un fatturato di 493 milioni di dollari all’anno con un audience di circa 320 mila persone solo nel 2016, attirando decine di milioni di spettatori in piattaforme online ma anche nel mondo reale, come il Madison Square Garden a New York, the Staples Center a Los Angeles ed il MGM Grand Garden Arena a Las Vegas.