Home League of Legends Missioni all’interno di League of Legends?

Missioni all’interno di League of Legends?

In un recente post sul blog di Evan “Revenancer” Humphreys game designer di League of Legends, Riot ha rivelato che le “MISSIONI” stanno sbarcando su League of Legends. Le missioni saranno piccole quest all’interno del nuovo client che vi chiederanno di svolgere alcune mansioni in cambio di una ricompensa!
Questo cambiamento è abbastanza “epocale” e potrebbe essere davvero molto interessante per ravvivare l’interesse al gioco dando degli obiettivi più “fun” rispetto alla sola chiave competitiva.
Ecco quanto ha comunicato Revenancer proprio ieri:


Hey gente. Sono il game designer del gioco Evan “Revenancer” Humphreys e sono qui per parlare della nostra prossima feature, ossia le Missioni. La maggior parte di noi ha giocato dozzine, centinaia, o addirittura migliaia di ore di League of Legends. Per rimanere divertiti in un periodo così lungo, il gioco non può diventare monotono o stagnante. Quando si tratta di un movimentare il gioco, un sacco del lavoro consiste nell’aggiungere varie features in game: nuovi campioni, patch frequenti, curve di apprendimento più lunghe, ecc. Al di fuori del Rift, questo si traduce in obiettivi a lungo termine che riflettono la tua crescita come un giocatore classificato o specifica mastery di un campione. Questi obiettivi a lungo termine sono divertenti su cui lavorare, ma i progressi di solito richiedono mesi (o anni) e importanti traguardi sono abbastanza difficili da ottenerre. Pensando a progressi settimanali o giornalieri, non ci sono molti obiettivi diversi da perseguire per portare varietà e carattere alle sessioni di gioco individuali. Storicamente, abbiamo aggiunto questi tipi di obiettivi al gioco periodicamente sotto forma di eventi, come Snowdown e Bilgewater: Burning Tides. Ma la difficoltà di lavorare con il vecchio client ha reso impraticabili qualsiasi parte degli eventi direttamente nel gioco ed i giocatori erano spesso bloccati a decifrare i siti web per determinare cosa potevano guadagnare e come ottenerlo. Queste difficoltà si sono tradotte nel passare attraverso il database, controllare quali giocatori fossero qualificati e quindi manualmente distribuire ogni elemento “premio” (se mai ti sei mai chiesto perché ti occorre una settimana Per ottenere quella icona dolcetto del summoner per Snowdown, ecco perché). Il nuovo client rende molto più facile portare queste caratteristiche direttamente nel gioco. Questo ci ha dato l’opportunità di costruire un modo per offrire gli stessi obiettivi che i giocatori avevano visto negli eventi, ma più veloci e migliori (e più spesso). Da lì, è stato un passo breve aprire questi obiettivi a più di eventi tradizionali, e quindi è nata la League of Legends Missions.

Ma come saranno queste missioni?

Le missioni offriranno ai giocatori nuove sfide da risolvere sul Rift per premi come le skin uniche, le icone di Summoner e loot. Dal momento che questo è un territorio inesplorato per la League of Legends, non sappiamo come si svilupperanno negli anni, ma abbiamo stilato alcuni principi guida per separare una buona missione da un cattivo.

PRINCIPIO # 1: LE MISSIONI NON PEGGIORERANNO I VOSTRI GAMES:

Questa è una parte molto delicata. È importante per noi che le missioni non influenzano negativamente i tuoi games. Ciò significa che le missioni non possono incoraggiare i giocatori a giocare a perdere o a giocare in modi sub-ottimali. Tuttavia, stiamo facendo un’eccezione per situazioni in cui tutti e cinque i giocatori sono iscritti per la stessa sfida.

Buona missione: Vinci tre partite con almeno 10 uccisioni / assists.

Missione sbagliata: Vinci un game con 300 AD come Lux.

PRINCIPIO # 2: LE MISSIONI SFIDERANNO LA TUA ABILITA ‘, NON LA TUA PAZIENZA.

Non tutte le missioni saranno facili da completare in un pomeriggio, ma nessuna condizione di successo della missione sarà semplicemente quanto sei disposto a giocare.

Buona missione: Vinci tre partite come Leona con un grado A o superiore.

Missione sbagliata: Gioca 100 giochi come Leona.

In ultima analisi, vogliamo che i giocatori si possano divertire svolgendo una missions o comunque sentendosi soddisfatti della sfida che hanno superato.


Beh che dire, credo sia davvero una splendida ed interessante news, personalmente non vedo l’ora che venga implementata!