Home League of Legends Urgenti cambiamenti ad Ornn

Urgenti cambiamenti ad Ornn

Ornn, l’ultimo campione di League of Legends rilasciato, è ormai out da una settimana e sebbene abbia subito un hotfix d’emergenza venerdì continua ad essere uno dei champion in assoluto con il winrate più basso.
Succede molto spesso che all’uscita di un campione questo inizi la sua avventura con un winrate molto basso che solitamente si aggira intorno al 40%/45%, Ornn però ha un pessimo wr in qualsiasi posizione venga giocato addirittura pari al 30%.
Il primo punto su cui la Riot sta iniziando a lavorare è la passiva, che consente agli alleati di upgradare un item per tutta partita tra un elenco di oggetti specifici. La Riot ritiene che avere gli aggiornamenti degli oggetti disponibili subito dopo l’inizio del gioco sia dannoso per i compagni di squadra di Ornn, in quanto questi upgrade sarebbero da fare nel late game ed inizialmente sono poco efficienti.Il primo possibile cambiamento impedirà quindi ad Ornn ed ai suoi alleati di aggiornare i loro oggetti prima del livello 13.
Questo cambiamento però non migliora di fatto il campione ma fa si che venga utilizzato semplicemente in modo più efficiente. Dopo questo test si lavorerà sulle statistiche base ma la Riot è sempre abbastanza dubbiosa e vorrebbe evitare un altro caso “Ivern” che ha dominato la landa per quasi mezza stagione prima di portarlo ad un livello di forza accettabile.
Un altro problema di Ornn è la necessità di dover tenere uno spazio in più per l’oggetto upgradabile, una possibile soluzione è cambiare la lista degli oggetti migliorabili come per esempio aggiungere Zhonya visto che in questo metagame viene utilizzato molto di più del Rabadon’s Deathcap.