Home OverWatch CLG scioglie il roster di Overwatch

CLG scioglie il roster di Overwatch

Counter Logic Gaming ha annunciato che è pronta a sciogliere il proprio team di Overwatch. L’organizzazione esport nordamericana non farà più parte dello scenario competitivo del titolo Blizzard con un proprio roster e sta già attivamente cercando di vendere i propri giocatori a nuove organizzazioni, alcuni dei quali sono già stati accolti da nuovi team.

CLG ha annunciato l’acquisizione del roster di Overwatch nel dicembre 2016 al torneo tenutosi a Las Vegas: il Major League Gaming. Nonostante il successo mediocre sulla scena globale, gran parte della squadra è rimasta con l’organizzazione. Il roster è riuscito anche a mettere a segno parecchi dei propri obiettivi, qualificandosi con varie prime e seconde posizioni in diversi piccoli tornei online riguardanti il titolo Blizzard.

Gli Overwatch Contenders sono scemati per CLG quando la squadra fallì nel qualificarsi per la prima stagione dell’evento nordamericano, in quanto finì col piazzarsi nona dopo essere uscita dalla fase a gironi nella stagione zero.

“Molte squadre nei mesi precedenti hanno provveduto a sciogliere i propri roster per riesaminare la propria posizione negli esport, ma nonostante ciò continuavamo a credere che la Overwatch League continuasse ad essere la scelta giusta per CLG”, ha dichiarato l’organizzazione nel suo annuncio. “Dopo mesi di discussione, tuttavia, si stabilì che l’ingresso nella Overwatch League non si allineava con i nostri obiettivi e che ci saremmo fatti da parte con il nostro team Overwatch”.

CLG non è la sola ad aver intrapreso questa scelta: la settimana scorsa, l’organizzazione esport nordamericana, eUnited, che tempo fa creò un team europeo di Overwatch, ha annunciato che avrebbe iniziato a vendere il suo roster, in quanto l’Overwatch League non era più una loro opzione. Come se non bastasse, anche l’organizzazione tedesca Team expert si è sciolta all’inizio di questo mese, intraprendendo la stessa strada delle importanti organizzazioni sopracitate. Decine di team hanno abbandonato lo scenario competitivo di Overwatch nell’ultimo anno: come reagirà Blizzard ai numerosi addii da parte di coloro che non sono più interessati all’Overwatch League?


Autore: Simone Re