Home League of Legends Esports L’owner dei Golden State Warriors ottiene uno slot nei prossimi NA LCS

L’owner dei Golden State Warriors ottiene uno slot nei prossimi NA LCS

Joe Lacob, owner di maggioranza del team di basket dei Golden State Warriors, pare abbia visto accettata la sua richiesta per i prossimi NA LCS.
Lacob dovrà pagare la bellezza di 13 milioni di costo d’ingresso nel corso dei prossimi anni. Iniziando da 8 milioni divisi in 5 di costo iniziale più altri 3 perchè non aveva uno slot nei precedenti LCS (soldi che andranno ai vari team che verranno rifiutati, come i Dignitas per esempio).
I Golden State Warriors sono il primo team ad essere “ufficiosamente” accettato nelle prossime Championship Series Americane.
Joe Lacob è il terzo trai co-owner dei Warriors ad investire negli Esports negli ultimo 18 mesi, infatti Peter Guber, è il leader di aXiomatic, un gruppo di investimento che ha acquistato quote di maggioranza del Team LiquidChamath Palihapitiya sempre azionista dei Warriors ha investito una somma di circa 3 milioni di dollari nei Cloud9.
Sebbene queste cifre sembrino molto alte ricordiamo che lo stesso Lacob nel 2010 ha acquistato i Warriors per ben 450 milioni di dollari portandoli poi anche alla vittoria in NBA per ben due volte.