Home League of Legends Guide Zoe, l’Incarnazione del Crepuscolo: consigli ed abilità

Zoe, l’Incarnazione del Crepuscolo: consigli ed abilità


Siamo finalmente giunti alla release del campione che riuscirà ad dare una nuova ventata di aria fresca alla landa: Zoe, l’Incarnazione del Crepuscolo. Siamo nel periodo di pre-stagione e l’immensa quantità di impegni per essa non ha impedito agli sviluppatori di Riot Games di pensare non solo ad un nuovo champion, ma anche a delle particolari nuove meccaniche che hanno lasciato molti a bocca aperta: era da un bel po’ che non succedeva! Senza ulteriori indugi, passiamo alle sue statistiche:

HP iniziali: 526 (+92 per livello)

Rigenerazione HP: 1,3 (+0.12 per livello)

Mana iniziale: 340

AD iniziale: 56 (+3.3 per livello)

Armatura: 20.8 (+3.5 per livello)

Resistenza magica: 30 (+0.5 per livello)

Velocità di movimento: 340

Range: 525

Tenendo conto del fatto che il suo ruolo principale è quello del MidLaner, troviamo delle caratteristiche abbastanza nella norma, con un piccolo picco sulla velocità di movimento; si può notare una certa somiglianza addirittura con le statistiche di Lux, la sua più grande nemica in amore (se non consideriamo Taric…), ma soprattutto con quelle di LeBlanc, infatti come vedremo tra poco sono presenti delle somiglianze tra alcune loro abilità, vediamo il suo kit:

Passiva – Più scintille!

Dopo aver lanciato un’abilità, il prossimo attacco base infliggerà 17/20/23/27/31/36/42/48/54/61/69/78/87/96/106/117/128/140 (+25% AP) danni magici bonus.

 

Q – Stella vagante

Range totale: 800

Mana necessario: 50/55/60/65/70

Cooldown: 7.5s/7s/6.75s/6.5s/6.25s

Zoe lancia una stella, il suo danno è calcolato in base alla distanza che la stella percorre: infligge da 18 – 40 (in base al livello) + 40/70/100/130/160 (+66% AP) fino ad un massimo di 45-350 (in base al livello) + 100/175/250/325/400 (+165% AP) alla massima distanza della skill.

Dopo averla lanciata, Zoe è in grado di cambiare la sua direzione.

W – Furto Magico

Quando un campione nemico utilizza un Incantesimo dell’Evocatore oppure un oggetto attivabile egli rilascia un frammento che dura 40 secondi.

Attiva:

Raccogliere un frammento da a Zoe la possibilità di utilizzare quell’incantesimo/attiva dell’oggetto.

Passiva:

Quando Zoe utilizza un Incantesimo dell’Evocatore o utilizza la sua W (Furto Magico) guadagna il 10/25/40/55/70% di velocità di movimento per 2/2.5/3/3.5/4 secondi e ottiene 3 proiettili che infliggono 70/115/160/205/250 (+40% AP) danni magici in totale; i proiettili prediligono i bersagli che si stanno attaccando e quelli più vicini. Ogni missile applica la sua passiva (Più Scintille!).

E – Bolla della Nanna

Range: 800

Mana Necessario: 80
Cooldown: 15.5s/15s/14.5s/14s/13.5s

Zoe lancia una bolla che infligge 60/100/140/180/220 (+40% AP) danni magici all’impatto, se non colpisce nessuno diventa una trappola per qualche secondo. Il range aumenta se viene lanciata attraverso un muro. Dopo qualche istante il nemico colpito si addormenta per 2 secondi, attacchi base e incantesimi lo risvegliano ma infliggono il doppio dei danni, fino a 60/100/140/180/220 (+40% AP) danni bonus (vale solo per il primo attacco base o abiltà). Quando un nemico si addormenta, il 10% del cooldown di questa abilità viene ridotto.

R – Tuffo nel Portale

Range: 575

Mana necessario: 50

Cooldown: 11s/8s/5s

Zoe si teletrasporta per qualche istante, poi torna al punto di partenza; dopo la prima parte dell’abilità può utilizzare skills ma non può muoversi, inoltre in quel momento è in grado di vedere attraverso i muri.

 

Come avrete già intuito dal suo skillset, Zoe è un campione difficile non solo da capire, ma anche da padroneggiare; le combo utilizzabili sono molteplici, infatti è possibile combinare le sue abilità in svariati modi, trovare i migliori starà a voi, ma intanto vediamo qualche consiglio generale su come utilizzarla:

partendo dalla sua Stella Vagante(Q) bisogna tenere principalmente in considerazione il fatto che più il proiettile viaggia e maggiore sarà il danno inflitto, che in molti casi osserverete essere molto alto; questo è compensato dalla difficoltà nel portare l’abilità a segno. Lanciarla mentre un nemico è addormentato renderà più sicuro il colpo ed aumenterà ulteriormente i danni, inoltre è possibile applicare la sua passiva Più Scintille! per ben due volte utilizzando esclusivamente questa skill, basterà lanciare un attacco base appena dopo l’utilizzo, premere nuovamente l’abilità per cambiarne la direzione per poi attaccare nuovamente. Per quanto riguarda il suo Furto Magico(W) invece bisogna prestare particolare attenzione a non rischiare troppo per cercare di raccogliere la bolla contente l’Incantesimo dell’Evocatore o l’Abilità Attiva di un oggetto, bisogna valutare con attenzione le situazioni; in alternativa è anche possibile utilizzare la sua ultimate per recuperare il frammento senza troppi rischi.

L’abilità Bolla della Nanna(E) può essere usata in vari scenari, ma in ogni caso nella breve distanza offrirà maggiori possibilità di andare a segno, trova una grande utilità anche come trappola in caso di necessità; tra le sue peculiarità troviamo l’aumento del range del lancio in caso di muri presenti nella traiettoria permette di effettuare buoni roam o gank.

La parte più complicata arriva con il suo Tuffo nel Portale(R), infatti la difficoltà nell’eseguire delle combinazioni di abilità riguarda maggiormente quest’ultima, ad esempio una tra le più semplici consiste nel lanciare la sua Q nella direzione opposta rispetto al bersaglio, utilizzare la ultimate per avvicinarsi a quest’ultimo in caso di eccessiva lontananza ed infine direzionare nuovamente il proiettile per reindirizzarlo verso il nemico. Spesso non conviene utilizzare la sua abilità finale per scappare, dato che in ogni caso Zoe tornerà nella posizione di partenza (esistono alcune eccezioni, come la ultimate di Skarner) portandola dritta nelle grinfie del team nemico, cosa non molto conveniente data la sua fragilità. Tra gli altri modi per utilizzarla troviamo lo schivare abilità con il giusto timing, che potrebbe salvarvi da gank o altre situazioni svantaggiose.

Sostanzialmente con il giusto metodo può essere un campione veramente interessante a livello di competitività, anche se il suo skillcap è molto alto; tuttavia questo la porta ad essere anche un pick divertente e quindi una buona alternativa da utilizzare rispetto ai soliti midlaner. Infine troverete qui il link alla sua vetrina campione e di seguito troverete la splash-art del suo aspetto: Cyber Pop Zoe. Cosa pensate del nuovo campione? Lo considerate un’altra delle rivoluzioni legata alla nuova stagione? Troverà spazio nel gioco competitivo?

Cyber Pop Zoe