Home League of Legends Esports This week in EU LCS #13

This week in EU LCS #13

Tiratori in panchina, toplaner in bot e unicorni che volano. Ah già, va aggiunto Lucian jungle.


Le partite

GIA – UOL

ROC – VIT

G2 – S04

H2K – FNC

MSF – SPY

ROC – S04

MSF – GIA

G2 – H2K

UOL – SPY

FNC – VIT


La classifica

  1. G2 Esport 4-0
  2. Misfits Gaming 4-0
  3. Fnatic 3-1
  4. Vitality 2-2
  5. FC Schalke 04 2-2
  6. Unicorns of Love 2-2
  7. Roccat 2-2
  8. Giants Gaming 1-3
  9. H2K 0-4
  10. Splyce 0-4

FNATIC, 8

Ah, quindi bastava sostituire Rekkles con Bwipo, giocare Ryze e simili in bot e quindi vincere? Ok.

Tante incognite contro gli H2K, molte sicurezze dopo la gran vittoria sui Vitality.

Certo, non vedere Rekkles scendere in campo dopo così tanto tempo è molto strano. Il team manager, Youngbuck, ha però affermato che la decisione sia arrivata proprio dallo svedese, che ha suggerito di inserire Bwipo anziché aspettare e magari perdere ulteriori partite, in attesa che lui potesse apprendere come usare i campioni necessari ad un livello consono per il competitivo.

Scelta discutibile, a fronte di squadre che riescono ad usare i tiratori con efficacia, ma pare fatta nell’effettivo interesse del team.

 

G2 Esport, 9

Decisamente buone prestazioni, voto in crescita per la costanza.

Perkz continua a dominare e fa la prima penta dello split con Kai’Sa, oltre ad usare un hyper-Lucian con la funnel-strat, mentre Jankos si candida come miglior supporto EU con il suo Braum.

Wadid e Hjarnan non brillano nella duo Karma-Alistar, ma è effettivamente difficile reggere ad un 2v4.

Ora possiamo dirlo, i vecchi re vogliono la rivincita, e questo sprint all’inizio potrebbe trasformarsi in una cavalcata.

 

Misfits, 9

Maxlore e Taliyah sembrano una buona accoppiata, anche se un paio di skill mancate male hanno strappato più di qualche sorriso.

Detto ciò, resta che questa è l’unica squadra ad usare in maniera efficace gli ADC in bot, con Hans Sama ancora protagonista (anche se il suo KDA non è più stellare).

Questo team doveva confermare quanto di buono si era visto settimana scorsa, e lo sta facendo, anche se le chance di andare al mondiale sono decisamente inferiori rispetto a quelle di altre squadre.

 

Vitality, 4

No, non ci siamo proprio.

Andiamo ad osservare il primo game: buona la scelta di spostare Cabochard in mid per contrastare con Darius l’Irelia mid di Betsy, ma dare al jungler nemico così tante kill nei primi 10 minuti di solito può significare solo sconfitta. Poi che il game sia stato una trafila di throw da entrambe le parti è un altro discorso, perché Gilius & Co potevano vincere, salvo perdere l’ultimo scontro in fase avanzata.

La partita contro i Fnatic è poi da dimenticare: 10 morti in 10 minuti, partita chiusa ancora prima di iniziare.

Campanello d’allarme per Jiizuké, che sembra non aver ancora trovato un pick con cui avere impatto fin da subito senza particolari attenzioni da parte del jungler.

 

Roccat, 6.5

Vittoria ‘di misura’ contro i Vitality, ottenuta sì per merito e costanza, ma poteva tranquillamente trasformarsi in una debacle non fosse stato per gli errori degli avversari.

Contro lo Schalke troppa sofferenza in early, data forse dalla mancanza di opportunità per punire le giocate avversarie.

Buona la resilienza, ma perdere un vantaggio come quello contro i Vitality non va bene. Nota di merito per gli istinti da killer consumato di Norskeren: quel flash e lingua a vuoto con Tahm Kench mi hanno fatto saltare un battito.

 

Unicorns of Love, 7.5

Potevano ambire all’8, ma non sono ancora sicuro di questa trasformazione così repentina.

Kold guida il gruppo, ma Exileh sembra essere in un ottimo momento di forma, cosa che abbiamo già notato come fondamentale per i successi di questa squadra.

Giants e Splyce non sono avversari in forma, ma in fondo una squadra che viene indicata da metà classifica deve vincere proprio questi scontri, che potrebbero rivelarsi fondamentali in chiave accesso ai playoff.

 

Giants, 5

Settimana 0-2, difficile trarre qualcosa di positivo.

Contro i Misfits semplicemente non c’è stata storia, stomp veloce dovuto allo snowball, in perfetto stile della patch.

La partita contro gli UoL è stata più combattuta, ma onestamente anche io resterei confuso da un Aatrox mid feedato.

 

FC Schalke 04, 6.5

Amazing perde la scommessa coi caster, avendo perso contro i G2. Poco da dire, se la squadra più in forma ti batte sotto i 30 minuti di gioco con 13k di vantaggio in oro puoi solo applaudire e cercare di imparare dai tuoi errori (in questo caso la mancanza di aggressione in early contro la funnel-strat).

Contro i Roccat invece abbiamo una partita insolitamente lunga, dove però un giocatore finalmente torna a farsi sentire: Vizicsacsi, che suona ripetutamente la carica con il suo Ornn, trovando ingaggi con la suprema e lanciando in aria ogni avversario trovato nei pressi di un muro. Vittoria meritata, in aggiunta manteniamo la meme delle settimane 1-1 viva. Bene così.

 

Splyce, 4

Niente da fare, questa patch non va a genio alle vipere, che ripetono le prestazioni della settimana scorsa andando 0-4.

Notabile il tentativo di adattamento al meta ‘caotico’ con Zoe supporto, ma manca ancora qualcosa a questa squadra, che fatica a trovare spunti nelle fasi iniziali, senza però trovare il modo di arrivare a quegli scontri in fase avanzata dove fare affidamento sull’abilità del proprio tiratore.

 

H2K, 4

“H2K is falling down, falling down…”

Ok, battute canore legate a prestazioni e nazionalità del coach a parte, la settimana era durissima, dovendo affrontare G2 e Fnatic.

Le sconfitte non sono però state meno dure: 44 morti a fronte di 10 uccisioni, 19 torri perse a fronte di appena due distrutte, per non parlare di draghi e Baron.

Veteran dovrà trovare un modo per far vincere la sua squadra, altrimenti sarà necessario un nuovo miracolo, se questo è il trend.