Tempo di Pick’em : Gruppo C

Il gruppo C sarà uno dei più interessanti da vedere. Tre ottime squadre e una condannata ad arrivare ultima, ma come ben sappiamo spesso è proprio questa, con la sua unica vittoria, a decidere il destino delle restanti squadre.

Vi ricordiamo che potete scegliere i vostri pronostici e vincere delle gustose skin da questo link: https://pickem.euw.lolesports.com/it-IT#welcome

 


KT Rolster

Finalmente i KT Rolster riescono a tornare ai mondiali e lo fanno addirittura come primo seed delle LCK. Ovviamente non si può escludere dalla cerchia della favorite questa squadra, ma il super team ha spesso deluso nei momenti decisivi e chissà che la loro strada non si interrompa prima del previsto anche in questi Worlds 2018.

La vera forza dei KT Rolster è che presentano dei giocatori magnifici in ogni ruolo. Smeb, Score, Ucal/Pawn, Deft e Mata sono tutti e sei, senza ombra di dubbio, nella top del loro ruolo e per questo è temibile per chiunque affrontarli, specie in scenari di teamfight. Però in passato è stata propria questo forza il loro tallone d’Achille, perché l’avere giocatori forti sia meccanicamente che caratterialmente in ogni ruolo alla lunga crea difficoltà nel gestire il tutto. Non a caso i KT hanno vinto le LCK quando nella corsia centrale si è fatto spazio Ucal: un eccezionale mid laner, ma che spesso si è ritagliato il ruolo di comprimario per il team giocando maghi con wawe clear o dediti al roaming e che soprattutto, essendo un rookie, ha meno forza decisionale di un Pawn e quindi è un gallo in meno nel pollaio. Da tenere d’occhio quindi soprattutto le corsie laterali dei KT Rolster. Smeb è un top laner in grado di giocare di tutto, ma ha una forte predilezione per i carry e in un meta che gli permette di giocarli difficilmente lo si vedrà su un tank. La duo bot Deft-Mata è sicuramente una delle più temibili al mondo e se l’adc è da sempre un po’ un coinflip, data la sua fragilità mentale, d’altra parte Mata è nel suo meta ideale data la presenza di molti support da playmaking, e non ci sarebbe da stupirsi se contro i KT molti ban ricadranno su almeno uno tra Alistar e Tresh.

Cosa aspettarsi dai KT Rolster?

I KT sono i super favoriti per prendersi la prima posizione nel gruppo C. Il matchup contro i Liquid non dovrebbe metterli in difficoltà dato che loro sono i Liquid, ma con gli steroidi (molti steroidi). Pure contro i MAD è facile pronosticare un 2-0 per i KT, mentre con gli EDG la storia potrebbe essere diversa. La squadra cinese ben conosce sia Deft che Mata e sa come metterli in difficoltà durante la fase di corsia, se quindi gli EDG riescono a prendere vantaggio in early game e a convertirlo in buone decisione in mid game, allora la sorpresa potrebbe uscirci.

Giocatore da tenere d’occhio: Mata

È difficile selezionare un solo giocatore in questo team, ma il meta support che si sta definendo è quello ideale per far risplendere un giocatore come Mata e tutti sappiamo cos’è in grado di fare questo giocare quando ha la possibilità di essere il playmaker per il team.


Team Liquid

Un altro super team per la propria regione ed un altro team che finalmente riesce ad arrivare ai Worlds. I Liquid probabilmente speravano di pescare come ultimo avversario i G2, ma nonostante ciò non si sia avverato la squadra nord americana ha comunque delle buone possibilità di prendersi il secondo posto all’interno del gruppo.

I Liquid sono la tipica squadra fortemente incentrata sul late game e che ruota intorno al proprio adc Doublelift. Proprio questo potrebbe essere però ciò che li farà colare a picco, infatti non vanno dimenticate le passate prestazioni internazionali di questo giocatore, sebbene negli ultimi MSI ha avuto modo di rifarsi parzialmente con delle belle performance. Quindi molto dipenderà da Doublelift, sarà quello visto agli MSI o quello dei ultimi due Worlds? Nel resto della mappa i Liquid non sono un brutto team, ma presentano delle perplessità. Impact sarà al top della forma e quindi in grado di reggere contro Smeb e il suo ex compagno di team Ray? Pobelter riuscirà ad avere un impatto minimo nelle partite, o verrà completamente distrutto da Ucal e Scout? L’unica certezza è Xmithie, non un carry jungler, ma un ottimo collante per il team e che a livello internazionale ha sempre ben figurato contro qualsiasi team abbia affrontato.

Cosa aspettarsi dal Team Liquid?

Difficilmente il Team Liquid riuscirà a portare a casa una partita contro i KT Rolster a causa dello stile simile che li accomuna. Contro i MAD team invece è facile aspettarsi delle facili vittorie per i Liquid, specialmente dato che il punto debole dei MAD è proprio quella corsia inferiore tanto cara al team nord americano. Il matchup decisivo è quello contro gli EDG e tra le due non è facile dire a priori chi la spunterà. Gli EDG sono una squadra che giocano molto per l’early, ma che spesso poi si perdono durante il mid-late game a causa di alcune brutte decisioni che prendono durante gli splitpush e nei setup del Nashor. Quindi nello scontro diretto sarà fondamentale per i Liquid avere un buon matchup in bot lane, se non un vero e proprio counter matchup, e cercare di resistere all’early game degli avversari. Se i Liquid dovessero riuscire a sopravvivere decentemente al dirompente early game degli EDG, allora hanno buone possibilità di vittoria, a patto di giocare una macro decente in mid-late game.

Giocatore da tenere d’occhio: Xmithie

È vero che molto dipenderà dalla performance di Doublelift, ma Xmithie potrebbe essere il fattore che rompe gli equilibri nello scontro diretto con gli EDG.


MAD Team

Il secondo seed delle LMS sembra essere anche quello peggiore dei tre del campionato taiwanese, per tanti motivi, e inoltre il loro stile di gioco male si adatta al meta del gruppo C.

Il MAD Team è una squadra che generalmente gioca intorno al proprio jungler Kongyue, spesso posto su carry jungler, con il resto del team molto incentrato sull’utility. Il top laner Liang ha quasi sempre giocato tank durante la regular season (con qualche Urgot nei playoff), il mid laner Uniboy ha come pick più giocato addirittura Swain e la duo bot è spesso relegata su pick safe in corsia e che possono portare utilità nelle fasi avanzate di gioco.

Cosa aspettarsi dal MAD Team?

Ben poco. Il loro stile di gioco male si adatta a quello di tutti gli altri team presenti nel gruppo e inoltre gli stomp subiti sia dai Flash Wolves nella finale delle LMS (3-0 con 6 torri a 27, 2 draghi a 10 etc.) e sia dai KT Rolster nei Rift Rivals, fanno ben poco sperare anche contro i Liquid e gli EDG. Tuttavia, difficilmente li vedremo finire il gruppo 0-6 e quel singolo game vinto potrebbe essere decisivo per la corsa al secondo posto.


Edward Gaming

Il terzo seed cinese ha ben figurato durante i play in, concedendo un solo game in tutto il mini torneo di qualificazione e più in generale schiacciando chiunque gli si sia parato davanti. Però saranno in grado di fare lo stesso nel group stage?

Le performance degli EDG durante i play in hanno creato molte aspettative intorno a loro, ed effettivamente la durata media dei loro game (27:23) è impressionante ma, nonostante il livello degli avversari, gli Edward hanno comunque sia mostrato delle lacune che potrebbero costargli care. Infatti, sebbene abbiano giocato in  tutte le partite degli early game esplosivi, anche contro squadre modeste spesso hanno dato la sensazione di non saper bene che fare attorno al Barone Nashor. Il punto di forza della formazione è sicuramente la bot lane: iBOY è un adc molto forte e che ha dimostrato anche ai passati Worlds 2017 cos’è in grado di fare, ed anche Meiko è un signor support che potrebbe anche essere messo nella top cinque del ruolo. Altro potenziale punto di forza potrebbe essere il mid laner Scout, ma ormai tutti sappiamo che sebbene i suoi alti siano veramente alti è pure vero che i suoi bassi sono drammaticamente bassi. Per quanto riguarda la giungla Clearlove ed Haro sono anche loro un punto interrogativo. Vedremo giocare il Clearlove dell’MSI2015 o il ClearLUL dei ultimi tre Worlds? E Haro sarà in grado di avere buone performance anche durante il mid-late game? Appunto finale: occhio alle partite red side degli EDG, loro tallone d’achille durante le LPL e anche nei play in la loro unica sconfitta è venuta quando giocavano nel red side.

Cosa aspettarsi dagli EDG?

Gli Edward sono quel team che ogni anno ti aspetti che faccia bene, ma che poi trova sempre il modo di uscire al group stage. Quello che hanno mostrato nei play in è stato in parte impressionante, ma saranno in grado di fare lo stesso contro KT Rolster e Team Liquid? Soprattutto, saranno riusciti a correggere quei difetti mostrati nel mid game? La loro imprevedibilità, e conoscenza approfondita di Deft, potrebbe comunque portarli a vincere una partita contro i KT Rolster, ma allo stesso tempo non ci sarebbe nemmeno da stupirsi se saranno loro a concedere il punto della bandiera ai MAD. (per lo scontro con i Liquid vedere sopra)

Giocatore da tenere d’occhio: Clearlove/Haro

Il destino degli Edward Gaming in questo gruppo dipenderà molto dalle performance della giungla. Riusciranno questi a dare consistenti vantaggi agli EDG nell’early game e poi a preparare, insieme a Meiko, una buona visione intorno agli obiettivi? Se i due jungler dovessero avere delle brutte performance contro Xmithie allora NA potrebbe sorridere.


PRONOSTICO

KT Rolster

Team Liquid

EDG

MAD Team

I KT Rolster dovrebbero passare il turno senza troppe preoccupazioni, MAD Team e Liquid sono due ottimi matchup per loro e gli EDG difficilmente avranno la costanza per impensierire il loro primato. Tra Team Liquid ed EDG è difficile a bocce ferme pronosticare chi sia la favorita, perché hanno due stili abbastanza diversi, sebbene entrambi bot centrici, e ognuno dei due team è una grossa incognita riguardo al livello di gameplay che i singoli giocatori saranno in grado di esprimere. Personalmente penso che i Liquid, se riescono a sopravvivere all’early game e fanno delle buone draft, sono in grado di vincere contro gli EDG dal venticinquesimo/trentesimo minuto in poi, però allo stesso tempo conosciamo le magie che NA è in grado di fare e per questo resta un 50/50.

 

PRONOSTICO CORAGGIOSO

EDG

KT Rolster

Team Liquid

MAD Team

Come per il gruppo B, più che coraggioso questo è un pronostico folle, ma andiamo per punti. 1) Potrebbe succedere che gli EDG diventino un team stabile grazie alla settimana extra al play in, e che la scuola cinese abbia effettivamente superato quella coreana 2)I KT Rolster dopo una prima sconfitta contro gli EDG nell’ultima giornata, e un avvio brutto del tie break, tiltano male e fanno quello che sanno fare meglio: perdere da soli.


 

FACEBOOK COMMENTS

About author

Nicolò Trella

Videogiocatore da oltre 15 anni, prima su WoW, poi su LoL, che scopre con la finale dei Worlds 2014. Da quel giorno nasce il suo interesse per gli Esport, passione che lo ha portato prima a competere in due academy come giocatore e successivamente a cercare di diffonderla come giornalista.

Leggi anche...

Mercy uscirà dal meta?

Ieri abbiamo parlato del Buff alla Ana uscito oggi su PTR, ecco i dettagli dell’altra novità relativa al grosso cambiamento a Mercy. Ora infatti la nostra eroina ...