Le statistiche dei mondiali di League of Legends

Tutti, o quasi, i fan di League of Legends hanno ormai metabolizzato la vittoria degli Invictus Gaming sui Fnatic negli ultimi mondiali conclusi da poco in Korea. La finale molto deludente non può di certo far dimenticare l’ottimo cammino delle squadre occidentali che finalmente sono riuscite a giocare più che alla pari con i team asiatici.
Andiamo a vedere insieme le statistiche più interessanti di questi mondiali

La sfida più lunga ha visto fronteggiarsi i cinesi degli EDG con i Fnatic dove malgrado una pessima prestazione di Caps con Yasuo, Rekkles con Sivir riusci a dominare il late game chiudendo con 7 kill e 0 morti. Il game più veloce invece è stato lo stomp degli Invictus Gaming che con l’asse Kaisa e Lissandra distruggono i poveri americani dei 100T.
La clown fiesta totale arriva nel game trai Buffalo ed i Flash Wolves con ben 49 kills in 41 minuti.

Passiamo ora invece alle statistiche più “interessanti” ossia quelle relative ai Campioni.
– Come da programma AAtrox, Urgot ed Alistar sono stati pickati o bannati almeno il 95% delle partite rendendoli di fatto onnipresenti nella priorità dei team dei mondiali.
Alistar ed AAtrox sono stati utilizzati con più del 55% di Winrate, invece Urgot sebbene abbia avuto la loro stessa priorità è stato meno efficiente con solo il 44% Winarate.
– Per quanto riguarda i campioni più vincenti invece abbiamo al primo posto LeBlanc al pari con Sivir, abbastanza a sorpresa dietro di loro c’è Ornn con ben il 64%. Da segnalare anche Irelia che è stata giocata ben 30 volte ed ha mantenuto un record di 63% Winrate.
– Il campione con più Win totali invece è Kaisa con ben 21 vittorie dalla sua parte.
Kaisa però è anche il campione con più Loss totali, questo perchè è stato quello in assoluto più pickato con 43 game e quindi 22 sconfitte lasciandola di poco sotto al 50% come winrate.
Sivir è il campione con la KDA più alta fissandosi sul 5.9.
– Sempre Sivir è il campione che ha mediamente farmato di più con 10.8 cs al minuto.
– Sono stati ben 90 i pick diversi scelti a questi mondiali.

Infine un’ultima statistica riguardante i giocatori, dominio asiatico in vetta a prescindere dalle prestazioni non eccellenti a parte IG, l’Europa però riesce a spiccare con il player con il maggior numero di morti, lunga vita a sua maestà Perkz che è riuscito a lasciarci la pelle ben 62 volte.

FACEBOOK COMMENTS

About author

awaKing

Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.

Leggi anche...

Guida alle uova di Pokemon GO

Spesso i Pokestop , tra gli altri oggetti, ci daranno anche delle uova. Per far schiudere le uova si deve percorrere il chilometraggio indicato sull’uovo ...