Nasus potrebbe tornare in Jungle

I giocatori più anziani ricorderanno sicuramente i vecchi tempi nella Landa degli Evocatori, quando la Wriggle’s Lantern (che era stata recentemente riutilizzata per la Nexus Blitz) esisteva ancora e, soprattutto, Nasus poteva tranquillamente fare quello che voleva in Jungle; beh per questa categoria di players potrebbe esserci una buona notizia: Riot Games ha portato sul PBE un buff che lo potrebbe portarlo nuovamente ad essere in grado di ricoprire quel ruolo.

Nel ciclo del Public Beta Environment della prima patch della nuova stagione (ossia la 9.1) è presente un buff alla sua Q (Attacco Incrementale) grazie al quale la quantità di stacks che Nasus riceverà da campioni, minion grandi e mostri grandi sarà di ben 12 invece che solamente 6. Questo significa che con un primo giro di campi completo tornerebbe in base con ben 72 stacks (contando solamente quelle ricevute dai mostri grandi), e nel calcolo non sono neanche stati inclusi gli Argogranchi. Considerando che il tempo di respawn della maggior parte dei campi è di 2 minuti e 30 secondi, non sarebbe affatto un problema raggiungere almeno 300 stacks al minuto 20, che in caso di farm intensivo potrebbero tranquillamente diventare anche 500 o oltre.

A questo punto il problema principale di questa strategia è l’assenza completa dal game, ma al contrario di quando la si mette in atto in TopLane, non sarà possibile esercitare alcuna pressione essendo chiusi nella giungla. Altri pro e contro potrebbero essere i seguenti:

  • I junglers ormai hanno bisogno di essere incisivi in early game, di sicuro Nasus nelle prime fasi della partita non è in grado di tenere testa a moltissimi dei junglers forti in questo momento;
  • Gli invades sono un problema, se gli avversari decidessero di effettuare un’invasione questo campione potrebbe fare ben poco: la sua unica possibilità di salvezza è quella di utilizzare la sua W, tuttavia spesso potrebbe essere necessario l’utilizzo del Flash.
  • Con un buon timing è possibile conciliare farm e ganks, sfruttando bene i tempi di respawn dei propri campi è possibile trovare, ad esempio alla fine di ogni giro di giungla, un buon momento per gankare (spesso  la sua salute sarà alta grazie al suo rubavita). Purtroppo però il suo clear non è dei migliori;
  • I suoi ganks non sono affatto male, grazie al Predator ed alla sua W gankare (soprattutto le corsie dove è presente un solo avversario) porterà molto spesso almeno all’utilizzo del Flash da parte degli avversari. In caso il vostro laner abbia anche dei CC questa possibilità diventa quasi certa, risultando anche più probabile l’ottenimento di una kill.

Questo è quanto, non ci resta che aspettare che questi cambiamenti vengano portati sui server ufficiali per capire se i vantaggi dell’utilizzo di Nasus in jungle supereranno veramente gli svantaggi, rendendolo almeno viabile. Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vederlo tornare in questo ruolo? Sarebbe veramente possibile con il meta attuale?

About author

Federico

Federico "Felpato" Cattini

Mangiatore professionista di kebab, nato dalla tempesta, padre dei draghi, main Riven e ancora in attesa della propria lettera da Hogwarts. Un nerd a 360 gradi appassionato di letteratura (specialmente fantasy), serie TV, anime e, ovviamente, videogiochi.

Leggi anche...