Home League of Legends Esports PG NATS: Top n’ Flop

PG NATS: Top n’ Flop [week 3]

Benvenuti in “PG NATS: Top n’ Flop”, la rubrica che ogni settimana elegge i giocatori e le squadre migliori e peggiori delle ultime giornate della più importante competizione italiana.

TOP N’ FLOP: SQUADRE

La week 3 ha confermato i Samsung Morning Stars come attualmente la squadra da battere, mentre Q4G e Sparks entrambe si fermano sull’1-1 e mantengono il secondo a pari merito. Nella seconda metà della classifica gli iDomina riescono a dare uno strappo vincendo entrambe le partite della settimana e agganciano i Cyberground al quarto posto.

FLOP

3] Outplayed

Vincono in maniera convincente la prima partita contro i rivali storici dei QLASH Forge, ma perdono malamente la seconda fondamentale partita contro gli iDomina a causa di diversi errori commessi durante l’arco di tutta la partita. La cosa che preoccupa è che i problemi ad inizio partita continuano a rimanere, e non è un caso che l’unica vittoria della settimana è arrivata contro una squadra poco aggressiva nelle prime fasi. DIESEL

2] Moba Rog

Come da pronostico l’assenza di Lazuriel si è rivelata pesantissima, ma ciò non basta per giustificare le due nette sconfitte subite questa settimana. È vero che Sparks e Cyberground non sono tra gli avversari più facili della competizione, ma ciò non basta a giustificare due partite completamente in balia degli avversari. Nella scorsa edizione riuscivano a vincere nelle b01 anche grazie a delle strategie anomale, forse sarebbe il caso di provare a tirarne fuori qualcuna prima che sia troppo tardi per la corsa playoff. POCO ISPIRATI

1] Racoon

Dispiace dover continuare a mettere in flop questa squadra, ma fa allo stesso tempo rabbia vedere un team, competitivo nelle prime fasi di partite, perdersi continuamente negli stessi errori e subire così continue sconfitte. Inoltre, il mancato ban del Rengar di Kamil è stata la ciliegina su questa torta al momento mal riuscita. Errare è umano, perseverare diabolico 

TOP

3] iDomina

Nonostante il 2-0 conquistato questa settimana, continuano a non incantare. Specialmente nella prima partita contro i Racoon, infatti è solo grazie allo scellerato ingaggio di Flippers se non hanno perso una partita che era stata in mano loro per diversi minuti, e che non riuscivano a vincere a causa di una macro inguardabile. MACRO CARENTI BIS

2] QLASH Forge

Non riescono a vincere il derby contro gli Outplayed, ma offrono in entrambe le partite della settimana delle solide prestazioni, e in questi PG Nats non è roba da poco. La squadra sembra avere ancora enormi margini di crescita e la tranquilla posizione di classifica gli permette di lavorare con serenità. DA TENERE D’OCCHIO

1] Samsung Morning Stars

Continuano a dimostrare una solidità generale attualmente ineguagliabile. Inoltre, Kamil sta crescendo di settimana in settimana e va così ad aggiungere un’ulteriore arma all’arsenale già molto fornito dei SMS. Al momento non sembra che ci sia nessuno in grado di fermarli, ma attenzione che il primo posto in regular season storicamente non porta molto bene. DOMINANTI

 

TOP N’ FLOP: GIOCATORI

Nella week 3 il reparto in cui si sono viste maggiori differenze è stata la giungla e per questo metà dei giocatori della Top n’ Flop provengono da quel ruolo, ma ci sono anche altri individui che da settimane sono sull’orlo dell’ingresso delle due classifiche che finalmente, o sfortunatamente, questa settimana riescono ad entrare.

FLOP

3] Paulcannon

Data l’assenza di Lazuriel ci si aspettava da lui delle prestazioni da leader, invece ha offerto le solite prestazioni insapori delle scorse settimane. Inoltre, la questione champion pool inizia a farsi sentire e questa stagione sembra mancargli la voglia di espanderla che aveva in quella passata. D’altronde, attualmente abbiamo contato più morti fuori posizione che campioni giocati. SPENTO

2] Dahvys

Offre una prestazione sufficiente contro i QLASH Forge, ma in quella fondamentale contro gli iDomina commette diversi errori che sbilanceranno la partita in favore degli avversari. Infine, si può firmare una petizione per non fargli invadere la giungla nemica? AVARO

1] Flippers

L’ingaggio finale nella partita contro gli iDomina è quasi da report per inting, in effetti il campione e la corsia erano anche quelli giusti, e costa la partita alla propria squadra che stava iniziando ad outscalare la composizione nemica. Nella seconda viene demolito dal Rengar di Kamil come tutti i suoi compagni. REPORTED

 

TOP

3] Skar

La squadra continua a non incantare, ma lui sta crescendo di settimana in settimana e nella week 3 ha offerto due ottime prestazioni sia con Sion che con Sylas. SORPRESA

2] Rharesh

Anche in questo caso la squadra in cui questo giocatore milita non sempre incanta, ma lui riesce sempre ad offrire delle solide prestazioni come confermano le statistiche che lo mettono nella top del suo ruolo. Spesso non viene considerato quando si parla nei top del ruolo ma, almeno tra gli italiani, non ha nulla da invidiare a nessuno. SOTTOVALUTATO

1] Kamil

Ad inizio stagione aveva fatto parlare di sé più per qualche episodio in soloq che per le sue prestazioni all’interno dei PG NATS, ma di settimana in settimana sta migliorando e nella week 3 ha offerto due prestazioni maiuscole. Inoltre, quel Rengar regalerà un vantaggio in fase di draft al proprio team per molto tempo. CACCIATORE

 

PG NATS tornano oggi e domani sul canale twitch di PG Esports.

Queste sono le partite che si svolgeranno nelle due giornate.

Appuntamento alla prossima settimana con i TOP e i FLOP della week 4.