Home CS:GO Gli Astralis non mollano e volano in Finale

Gli Astralis non mollano e volano in Finale

Astralis non hanno faticato più di tanto contro gli NRG nella seconda semifinale in quanto ha ottenuto una vittoria per 2-0 e in questo modo si guadagnano un posto nella loro terza Major consecutiva.

un clutch 1vs3 di Nicolai “device” Reedtz ha aperto le danze per gli Astralis su Train, mettendo i danesi in una situazione di controllo del match,successivamente arrivano le  uccisioni da parte di Andreas “Xyp9x” Højsleth e Lukas “gla1ve” Rossander che hanno permesso una serie impeccabile di otto round nella parte difensiva. Una tripla uccisione di Tsvetelin “CeRq” Dimitrov fu ciò che fece traballare gli Astralis, ma Xyp9x rispose il round successivo concedendo così agli Astralis la loro nona vittoria. Vincent “Brehze” Cayonte ha aiutato la sua squadra a reagire verso la metà del primo tempo, contribuendo a mettere in sicurezza quattro dei restanti cinque round per ridurre lo svantaggio,ci troviamo in una situazione di 10-5 a metà dell’intervallo.

Tre uccisioni dell’USP-S di Brehze all’inizio del secondo tempo hanno offerto agli NRG l’opportunità di raggiungere un punteggio di 10-7, anche se poi la squadra perse in un round di soli Deagle da parte degli Astralis. Peter “stanislaw” Jarguz e la compagnia hanno risposto con due round vinti mentre cercavano di colmare il divario, ora siamo a 11-9, ma gli Astralis è rimasto in pieno controllo della partita concedendo poi soltanto un round nella parte finale della partita, la prima mappa si conclude con 16-10.

Device si assicura un’altra tripla uccisione su Overpass, in questo modo gli Astralis si portano ad un vantaggio iniziale di 3-0. Brehze cerca di aiutare in ogni modo gli NRG nel tentativo di riuscire almeno a pareggiare, ma Astralis continuano imperterriti a bucare la fase difensiva nordamericana. Una serie di sette round vinti dagli Astralis è stata finalmente fermata da Tarik “Tarik” Celik che si è assicurato un tripla uccisione per garantire agli NRG il quarto punto, il primo tempo finisce con un 10-5 per gli Astralis.

Una vittoria nel pistol round ha aiutato gli NRG a rincorrere il punteggio tentando in ogni modo di portarsi a casa la seconda mappa e riuscire a giocare la terza, ma un force buy nel round successivo degli Astralis ha scioccato gli NRG e in questo modo la squadra danese riesce a riprendere il controllo del match. Tre uccisioni da parte di device han contrastato il force buy degli NRG nel round successivo, in questo modo il vantaggio degli  Astralis è salito ad un 14-6. Una tripla uccisione di Brehze ha dato agli NRG la loro ultima possibilità di cercare di pareggiare il match, ma gli Astralis continuano per la loro strada e riescono a vincere il match 16-9 portandosi così in finale contro gli AVANGAR.