Home CS:GO Dignitas annuncia che vuole ritornare con un team maschile su CS:GO

Dignitas annuncia che vuole ritornare con un team maschile su CS:GO

Dignitas ha annunciato che sta cercando di schierare ancora una volta un team CS: GO maschile dopo un anno.

In un video pubblicato su Youtube, il CEO di Dignitas Michael “Prindi” Prindiville ha invitato i “giocatori affamati” a mettersi in contatto con lui mentre l’organizzazione vuole riunire una squadra in grado di riuscire “cambiare il gioco” e “costruire una dinastia”.

I Dignitas sono senza squadra CS: GO da agosto 2018, quando si sono separati dall’ex schieramento SoaR a seguito della retrocessione dalla ESL Pro League.

Prindiville spera di ricreare il successo di cui i Dignitas ha goduto in League of Legends dall’acquisizione di Clutch Gaming, a giugno. La squadra ha recentemente conquistato il  il posto nel campionato mondiale League of Legends dopo aver battuto i TSM nelle qualificazioni regionali nordamericane.

Dignitas ha una storia molto lunga in Counter-Strike, che risale al 2006, e ha giocato in cinque Majors, l’ultimo dei quali è ESL One: Colonia 2016, dove l’organizzazione ha schierato la squadra danese che avrebbe continuato a giocare sotto F.C. Copenhagen Nord.

Curiosamente, il nucleo della squadra che ha gareggiato a Colonia, composto da Mathias “MSL” Lauridsen, Kristian “k0nfig” Wienecke e René “cajunb” Borg è attualmente alla ricerca di una nuova casa dopo che OpTic Gaming è stata acquisita dall’Immortals Gaming Club (IGC).

L’annuncio arriva in un momento in cui diverse grandi organizzazioni stanno cercando di entrare in CS: GO o di rinnovare le loro formazioni.Matthew “Nadeshot” Haag ha recentemente annunciato che sta cercando di firmare un “team di livello da campionato”, mentre il CEO e fondatore dei Complexity Jason Lake ha scritto su Twitter che vuole “costruire un juggernaut” dopo la deludente campagna del team allo StarLadder Major.