Home ESPORTS Il Clan FaZe collaborerà con il Manchester City

Il Clan FaZe collaborerà con il Manchester City

L’organizzazione nordamericana FaZe Clan ha collaborato con la squadra della Premier League Manchester City.

L’accordo è stato stipulato in modo che entrambe le parti possano “creare nuove esperienze per i loro fan e riunirli in modi senza precedenti”.

La partnership inizierà il 6 ottobre quando il Manchester City affronterà Wolverhampton Wanderers, con i giocatori di football che indosseranno una giacca co-brand con i marchi di entrambe le parti.

Lee Trink, CEO di Faze Clan, ha discusso della partnership in una versione: “Questa collaborazione con il Manchester City crea una potente opportunità per unire la nostra base di fan e le nostre culture collettive dentro e fuori dal campo. FaZe Clan continuerà a spingere i confini del gioco e degli eSport coinvolgendo i nostri fan con esperienze significative, memorabili e sorprendenti.

L’accordo include anche una struttura di formazione condivisa creata da FaZe Tass e dal giocatore Shellzz della Manchester City FIFA, prodotti in co-branding in edizione limitata e contenuti con concorrenti di entrambi i campi.

Nuria Tarre, Chief Marketing Officer di City Football Group ha aggiunto: “Esports è lo sport con i spettatori in più rapida crescita al mondo e questa collaborazione con FaZe Clan segna l’inizio di un nuovo entusiasmante capitolo nel viaggio degli eSport del Manchester City. Riconosciamo che i fan vogliono celebrare il loro amore per il calcio attraverso molti aspetti della loro vita, tra cui moda, musica e giochi, per creare una cultura che va oltre ciò che accade sul campo. Non vediamo l’ora di lavorare con FaZe Clan per fornire ai nostri fan modi nuovi e coinvolgenti per interagire con il Club.

Manchester City ha firmato un accordo che ha reso Turtle Beach il suo partner ufficiale di eSports e gaming headset nell’agosto 2018, pochi mesi prima di collaborare con ESilon eSports per la serie Gfinity Elite.

Esports Insider dice: abbiamo già visto un bel po ‘di crossover tra i leader negli Esport e gli sport tradizionali prima, quindi questa non è una grande sorpresa, anche se è ancora uno sviluppo interessante. Non solo aiuta il Manchester City a coinvolgere i fan più giovani, ma espone FaZe Clan a un vasto pubblico che potrebbe diventare fan una volta che capiranno cosa fa l’organizzazione.