Home CS:GO Astralis e G2 iniziano benissimo il Dreamhack Open Masters Malmo Openers

Astralis e G2 iniziano benissimo il Dreamhack Open Masters Malmo Openers

Astralis ha battuto Envy 16-7 su Train, mentre G2 ha abbattuto FURIA 16-14 sulla stessa mappa nelle partite di apertura del Gruppo A di DreamHack Masters Malmö.

Astralis ha iniziato il DreamHack Masters Malmö contro gli Envy su Train, dove si è assicurato un vantaggio iniziale per 4-0 dopo una tripla uccisione di Peter “dupreeh” Rasmussen sul lato offensivo. Envy è riuscito a raccogliere il primo round della mappa per mano di Bradley “ANDROID” Fodor grazie alla sua AWP, con la squadra nordamericana che ha vinto anche il round successivo. Le due parti hanno quindi scambiato un round a testa prima che gli Envy riuscissero a pareggiare con il punteggio e alla fine conquistare il vantaggio 5-6. Noah “Nifty” Francis e la sua squadra hanno continuato ad attaccare la parte danese per il resto della metà, con Envy che è riuscita a conquistare un solo round alla fine della metà.

Mentre Astralis si spostava sul lato CT, la squadra ha alzato il livello, assicurandosi una serie di round andando avanti nel punteggio, Nicolai “device” Reedtz brillava con l’AWP. Un clutch 2v1 di Emil “Magisk” Reif sul sito B ha fatto sì che Astralis raggiungesse rapidamente il match point poiché gli Envy non sono stati in grado di vincere un round nel lato offensivo. La dominazione del lato CT da parte degli Astralis è proseguita nel round finale della partita dove con una doppia uccisione di dupreeh ha assicurato che gli Astralis se ne andasse con una vittoria imponente di 16-7 nella partita di apertura a Malmö.

Il match più interessante è iniziato con il nuovo team dei FURIA con Henrique “HEN1” Teles che raccoglie una doppia uccisione di pistola sul lato T sempre su train. I G2 hanno però subito cercato di rimontare il risultato, ma un acquisto di forza da parte dei FURIA ha portato in vantaggio la squadra brasiliana per 2-1. Il modello di acquisto forzato ha continuato a funzionare dato che i G2 sono riusciti nuovamente a pareggiare, le nuove aggiunte nel team di Nemanja “nexa” Isaković e Nemanja “huNter-” Kovač sono riuscite a difendere in modo ottimo il sito B. Il resto della metà si è rivelato uno scambio di round continuo dove, tuttavia, i FURIA sono riusciti a passare in vantaggio per 8-7 alla fine della metà.

Yuri “yuurih” Santos ha assicurato che il vantaggio rimanesse a favore dei FURIA con tre uccisioni in difesa, con la squadra brasiliana che ha vinto anche il turno successivo. Una doppia uccisione di Nexa nel round seguente ha dato il via al lato T dei G2 mentre pareggiava nuovamente il punteggio a 10-10. FURIA è riuscito a vincere l’11 ° round con solo le pistole in mano per mantenere il comando, con i brasiliani che si sono avvicinati poi alla vittoria del 14esimo round. Una eroica quad-kill di huNter ha mantenuto i G2 nel gioco, riuscendo nuovamente a pareggiare il punteggio, questa volta a 14-14; FURIA sembrava aver fatto abbastanza nella seconda metà, tuttavia in una situazione 4v2 nell’ultimo round per forzare i tempi supplementari,un errore di HEN1 sul disinnesco ha consegnato ai G2 il round della vittoria e in questo modo la loro prima vittoria del torneo.