Home Apex Legends UGC estende la partnership con U.S. Army Esports per il secondo evento

UGC estende la partnership con U.S. Army Esports per il secondo evento

L’evento, come il suo predecessore, utilizzerà la piattaforma di gioco competitiva UGC. I giocatori competeranno per due settimane in un formato che conta uccisioni e piazzamenti in un tempo assegnato per creare alla fine un punteggio totale.

Le prime quindici squadre della parte qualificante dell’evento saranno trasferite in finale, insieme alla squadra degli Esports degli Stati Uniti, per competere per un montepremi totale di $ 4.000 (£ 3.251,80).

Matt Jackson, fondatore e CEO di UGC, ha discusso dell’estensione della partnership: “Siamo entusiasti di collaborare nuovamente con gli Esport dell’esercito americano per Apex Predator Series: 2nd Strike e continuare a generare un brusio attorno ai nostri eventi competitivi con grandi partner . Stiamo costantemente migliorando la tecnologia alla base della nostra piattaforma UGC Esports per servire meglio la base competitiva dei giocatori e la serie Apex Predator ne è una vera testimonianza.

La partnership tra i due è stata stabilita per la prima volta a luglio, con la prima attivazione in arrivo il mese successivo. Al momento della segnalazione, era la prima istanza dei partner a lavorare insieme, sebbene si prevedesse che l’accordo sarebbe diventato un “rapporto duraturo”.

Apex Predator Series: 2nd Strike sarà trasmesso sul canale Twitch di UGC, dove si potranno vedere le prospettive di ogni squadra.

Esports Insider afferma: È chiaro che il primo evento di questa partnership è stato un successo ai loro occhi. Con il nuovo aggiornamento di Apex Legends ora in fase di lancio, è probabile che ci saranno più occhi sul titolo di quanto non sia stato negli ultimi mesi – sicuramente un risultato positivo sia per UGC che per gli Stati Uniti Army Esports.