Home League of Legends APHELIOS, IL MAESTRO D’ARMI DEI LUNARI

APHELIOS, IL MAESTRO D’ARMI DEI LUNARI

Già da molto tempo la Riot ci aveva informato dell’avvento di un nuovo adc sulla landa appartenente ai lunari, colui che veniva definito un “edgy champion” è Aphelios, un campione che sfrutterà diverse armi ed a quanto pare con un HUD e gameplay totalmente innovativo. Secondo la Riot questo champion sarà uno con i livelli di abilità massima più alti del gioco, andiamo a scoprire il suo kit di gioco.

Aphelios usa alternativamente cinque armi, ciascuna con il suo attacco base, switchando tra la sua arma principale e la secondaria grazie alla W.

Aphelios non potrà scegliere quali delle due armi equipaggiare in un dato momento, le armi hanno 50 proiettili ciascuna e quando un’arma si scarica, Aphelios passa alla successiva. Le armi esaurite vanno in fondo alla coda per ricaricarsi.

Dal momento che Aphelios può passare da un’arma all’altra, l’ordine cambia durante la partita in base a quali armi vengono usate per prime.

 

Abilità:

Aphelios ha solo tre tasti: Q, W ed R. La W alterna tra l’arma della mano principale e quella della mano secondaria, fornendogli diverse abilità.

Ciascuna delle cinque armi di Aphelios ha la sua abilità Q disponibile quando è equipaggiata come principale. Ogni Q applica attacchi ed effetti bonus in base all’arma secondaria. Tutte e cinque le Q costano mana e munizioni, e ognuna ha la propria ricarica separata (è possibile usare Q, cambiare arma e usare immediatamente un’altra Q). Aphelios acquisisce automaticamente la Q al livello 2 e diventa più forte nel corso della partita.

La suprema di Aphelios, Veglia Lunare, scaglia una bomba lunare che esplode sul primo nemico colpito, danneggiando tutti quelli nelle vicinanze. Dopodiché, Aphelios prosegue con attacchi potenziati con l’arma principale contro tutti i nemici colpiti dall’esplosione. Acquisisce automaticamente la R al livello 6 ed aumenta da sola ai livelli 11 e 16.

Dato che Aphelios acquisice in automatico le sue spell, usa i suoi 18 punti dell’aumento di livello per le statistiche quali:

  • Attacco fisico
  • Velocità d’attacco
  • Penetrazione armatura bonus

Armi:

  • Calibrum

 

Calibrum è un’arma da poking/disturbo. I suoi attacchi base hanno gittata extra. Quando le abilità infliggono danni con Calibrum, marchiano i nemici colpiti. Aphelios può cliccare sui nemici marchiati ovunque sulla mappa per colpirli con un attacco base dell’arma secondaria (purchè non sia Calibrum). Questo attacco fa esplodere altri nemici marchiati nelle vicinanze infliggendo danni bonus.

La Q di Calibrum, Colpo Lunare, spara un colpo mirato che danneggia la prima unità colpita, marchiandola.

Dopo Veglia Lunare gli attacchi di Calibrum marchiano tutti i nemici colpito. Questi marchi infliggono danni più elevati quando vengono consumati.

  • Severum, la pistola falce

 

Severum è un’arma di resistenza che cura Aphelios per una parte dei danni che infligge. La guarigione in eccesso di Severum viene convertita in un piccolo scudo.

La Q di Severum, Massacro, fa ottenere ad Aphelios velocità di movimento e gli permette di sparare velocemente con le armi principale e secondaria contro il nemico più vicino, dando priorità ai campioni. I colpi di Massacro si comportano come attacchi base ma infliggono danni ridotti.

Dopo Veglia Lunare Aphelios ottiene una guarigione fissa.

 

  • Gravitum, il cannone

 

Gravitum è un’arma di utilità che applica un rallentamento decrescente ai nemici.

La Q di Gravitum, Eclissi, danneggia ed immobilizza tutti i nemici sulla mappa colpiti dal rallentamento di Gravitum. Eclissi non usa l’arma secondaria di Aphelios.

Dopo Veglia Lunare gli attacchi applicano un rallentamento notevolmente maggiore.

 

  • Infernum, il lanciafiamme

 

Infernum è un’arma ad area/da eliminazione di ondate. Infligge attacchi base e danni delle abilità aumentati e crea un’area a cono dietro i nemici colpiti, infliggendo danni

La Q di Infernum, Onda Crepuscolare, emette un’ondata di fiamme, danneggiando i nemici. Poi sferra attacchi base a tutti i nemici colpiti con l’arma secondaria.

Dopo Veglia Lunare gli attacchi creano aree di danno circolari anziché coniche intorno ai nemici colpiti.

 

  • Crescendum, il chakram

 

Crescendum è un’arma che infligge danni al secondo a distanza ravvicinata e ha un effetto boomerang. Una volta che Aphelios sferra un attacco base con Crescendum, non può attaccare di nuovo finchè l’arma non torna da lui ma, quando lo fa, l’attacco si ripristina. La velocità d’attacco aumenta invece la velocità di movimento di Crescendum. Più Aphelios è vicino al suo bersaglio e meno sarà la distanza che Crescendum dovrà percorrere. Quando le abilità o attacchi successivi infliggono danni con Crescendum, creano delle copie temporanee per ciascun nemico colpito, che aumentano la forza d’attacco base di Crescendum.

La Q di Crescendum, Sentinella, schiera una torre che spara al bersaglio più vicino con l’arma secondaria.

Dopo Veglia Lunare, se quest’ultima colpisce meno di tre nemici, gli attacchi successivi aumentano comunque i danni base di Crescendum come se fosser stati colpiti almeno tre nemici.

 

 

Interfaccia Personalizzata:

Tutte queste informazioni sono difficili da assimilare ma ancor più difficile è tenerle sotto controllo. Per rendere il tutto più semplice, Aphelios avrà un’interfaccia personalizzata.

 

  1. La Passiva, mostra le armi e gli aumenti di livelli di Aphelios. Il tooltip è lungo quanto questo articolo
  2. L’arma principale di Aphelios e le munizioni rimaste
  3. La Q
  4. L’arma secondaria di aphelios e le munizioni rimaste. Se la sua Q è in ricarica, l’icona indicherà anche il tempo di ricarica residuo
  5. L’arma successiva che si otterrà una volta che una delle due armi avrà esaurito le munizioni
  6. La R

Inoltre se l’arma principale ha 10 o meno munizioni rimaste, sulla parte destra dello schermo apparirà un indicatore per tenere traccia dei colpi rimasti.

 

 

Allora, cosa ne pensate di questo nuovo campione? Fateci sapere su Outplayed.it