Home League of Legends Esports ESL annuncia la fine dell’EVC per League of Legends

ESL annuncia la fine dell’EVC per League of Legends

In un lungo articolo che ripercorre la storia del tournament organizer e affronta molte critiche avanzate nell’ultimo periodo, ESL – nello specifico il giornalista e caster Simone “Akira” Trimarchi – ha annunciato l’eliminazione del torneo di League of Legends dal circuito ESL Vodafone Championship (EVC). Alla base della decisione ci sarebbe stata una modifica da parte di Riot dei diritti di sfruttamento licenza che il TO avrebbe avuto a disposizione. A nulla sarebbero servite le lunghe trattative di ESL, che alla fine ha semplicemente dovuto rinunciare al suo torneo di League.

L’EVC come circuito esiste da 17 edizioni, e per quest’anno vedrà tornei per tre titoli – non annunciati nell’articolo, ma probabilmente si tratterà di Clash Royale, Counter strike: Global Offensive e Brawl Stars. Non è chiaro se ESL potrà organizzare altri tornei relativi a League of Legends, come l’Academy League inaugurata lo scorso anno. Ciò che è certo è che questa modifica al calendario esportivo italiano ci saranno molti più mesi vuoti durante la stagione. Inoltre proprio l’EVC è stato spesso utilizzato dai team come terreno di sperimentazione e di scouting, schierando team academy o costruiti ad hoc per disputare il torneo di ESL. Sarà da vedere come i team ed eventuali TO riusciranno a colmare questo vuoto, o se preferiranno concentrarsi su quanto già esiste in Italia. Nel frattempo, auguriamo un enorme in bocca al lupo ad ESL per questo 2020, con la speranza che qualcosa cambi nuovamente.