Home League of Legends Esports LEC Playoff Preview: G2 vs MAD part 2!

LEC Playoff Preview: G2 vs MAD part 2!

Buongiorno a tutti e ben trovati ad una nuova preview! La vendetta si compirà o no? Caps riuscirà a tirare quell’ultimo autoattacco al Nexus? Oppure il team di Shadow e Orome determinerà definitivamente la propria superiorità contro i finalisti dell’anno scorso?

Scopriamolo assieme in luce di quello che è stata l’ultima serie.

_MATCHUP

1-Toplane

Wunder contro Orome, il primo round li ha visti darsele di santa ragione, e, ad onor del vero, Orome ha fatto scuola. Wunder nell’ultima serie è sembrato fuoriforma, ma già nello scontro con gli Origen ha retto bene il colpo pur giocando weakside. Ci aspettiamo un aggiustamento da parte dei G2 per scommettere su questa corsia: o provare a dominarla in modo più convincente o arrenderla weakside senza concedere troppo.

2-Jungle

Jankos ha un diavolo per capello nei confronti di Shadow: nelle ultime inerviste ha ammesso di essere stato battuto dal giocatore italiano. Per questo cercherà rivalsa, che sia a cavallo di un cinghiale su Sejuani oppure su qualcosa di più aggressivo. Il first blood King e Shadow si contenderanno inoltre il pick di Lee Sin, essendo i due migliori playmaker su quel campione.

3-Midlane

Anche qui i giocatori si saranno preparati in vista del 2v2 mid-jungle, tattica preferita per Humanoid. Perkz nell’1v1 si è mostrato superiore nel corso della stagione e i suoi assassini sono sempre convincenti. Humanoid invece ha le sue carte perfette ma meno adattabili, e potrebbe essere punito in draft su quello.

4- Botlane

Claps o Craps? Vedremo il giocatore della pentakill dello scontro con gli Origen o vedremo il giocatore dell’Aphelios fuori posizione della prima serie contro i MAD? Questo può cambiare molti equilibri contro una duo Carrzy Kaiser sempre consisente ma mai soprendente. Riflettori ancora una volta, su Mikyx, giocatore dai mille Bard e dalle mille risorse.

_PLAYSTYLE GENERALE ED ALTRO

Ribadiamo quanto detto per il primo round: in una best of 5, la capacità di cambiare stile di gioco è fondamentale, e l’ultima volta si è visto poco, e nei momenti sbagliati. L’esplosività dei Mad Lions ha la possibilità di portare a casa una vittoria impostando tutto sull’aggressività. In questa stagione, l’early game è stato il tallone d’Achille maggiore dei G2. Dall’altro lato, i Mad Lions hanno problemi a ristabilizzarsi dopo sorprese o mosse inaspettate, e abbiamo visto dai Fnatic come questo possa essere sfruttato a modo. I Mad molto bravi a pianificare la loro azione e ad eseguirla, meno a prevedere quella del nemico e rispondere a modo. In questo, in una best of 5, i G2 potranno essere dei nemici temibili se draftano con consapevolezza e se oseranno quel giusto che sorprende, senza “intare”.

_PRONOSTICO FINALE

Tutto per tutto parte due, e pronostichiamo a favore dei G2. Non possono più permettersi di giocare a cuor leggero e hanno mostrato che possono tirare fuori vittorie dal nulla nella serie contro gli OG. 3-1 per loro. I Mad devono ancora fare i conti con la drastica sconfitta dai Fnatic-

Articolo precedenteEvento Nexus Oscuro di Heroes of the Storm ora disponibile con nuove cavalcature, modelli e altro ancora!
Articolo successivoNuove avventure ti aspettano in WoW Classic con Rise of the Blood God
Classe '98, Studente di Fisica e Scrittore del romanzo "Lo Sguardo del Mago" edito da Leone Editore, Appassionato di Esport. gelato e Magic the Gathering, si occupa principalmente di match preview.