Home Valorant VALORANT Ranks e Competitive

VALORANT Ranks e Competitive

Riot Games presenta i dettagli della modalità competitiva di VALORANT, lo shooter tattico in prima persona in arrivo nell’estate 2020 su PC. Tale modalità sarà disponibile poco dopo l’uscita della patch 0.49, a partire dall’Europa e dal Nord America.

Di seguito tutte le informazioni direttamente dal sito ufficiale:

Salve, giocatori di VALORANT. Io sono Ian “Brighteyz” Fielding, e oggi vi scrivo in qualità di membro del team competitivo per guidarvi nella modalità competitiva di VALORANT, farvi vedere come funziona e condividere alcune motivazioni che stanno dietro alle decisioni nel nostro team. La modalità competitiva sarà disponibile poco dopo l’uscita della patch 0.49 a partire dalle regioni EU e NA.

 

La modalità competitiva di VALORANT usa le stesse regole di gioco e lo stesso formato della modalità non classificata, ma si concentra particolarmente sulla competizione a livelli più alti. Il sistema competitivo di VALORANT è ancora nelle sue fasi iniziali e intendiamo evolverlo nel tempo, ma abbiamo un’esperienza di base che volevamo condividere con tutti voi nella beta chiusa in modo da poter costruire e far evolvere insieme la modalità. Anche se abbiamo intenzione di lasciare sempre disponibile la modalità non classificata, nel corso della beta chiusa il matchmaking competitivo potrebbe essere disabilitato per brevi periodi mentre lavoriamo per migliorare la modalità in base ai vostri feedback.

 

Il nostro sistema punta a risolvere alcuni dei problemi comuni che abbiamo visto affliggere i giocatori nelle modalità competitive e nei sistemi classificati di altri titoli. Teniamo in conto le vostre capacità personali in modo da capire quando state vincendo troppo facilmente e per rilevare lo smurfing, ridurre l’occorrenza di giocatori che hanno fatto boosting e assicurarci che voi e i vostri compagni di squadra veniate assegnati principalmente a scontri ben bilanciati.

 

Bene! Ecco un elenco riassuntivo, più sotto trovate anche i dettagli.

  • Completate 20 partite non classificate per sbloccare la modalità competitiva
  • 8 gradi, con 3 livelli ciascuno tranne quello massimo, “VALORANT”
  • Entrate in coda con gruppi fino a 5 giocatori (entro 2 gradi dal vostro)
  • Il vostro grado viene nascosto se sono passati almeno 14 giorni dalla vostra ultima partita competitiva, ma non decade dietro le quinte.
  • Il grado della beta chiusa non viene mantenuto al momento dell’uscita ufficiale

 

I gradi

La possibilità di partecipare al matchmaking competitivo sarà disponibile una volta completate 20 partite non classificate. Consideratele una specie di riscaldamento necessario prima dell’impegno vero e proprio. 

 

Ci sono otto gradi, ciascuno diviso in tre livelli: Ferro, Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante, Immortale e il grado più alto, “VALORANT”. Vincere le partite è il fattore più importante per salire di grado, ma in caso di prestazioni eccezionali potreste procedere più velocemente. Viceversa, perdere partite e avere prestazioni pessime (in base agli incontri precedenti) ridurrà il vostro grado.

 

Le vostre prestazioni personali all’inizio avranno un impatto maggiore nella valutazione della vostra abilità rispetto alle vittorie. Questa tendenza andrà progressivamente a invertirsi man mano che riusciremo a collocarvi più precisamente a un grado specifico. La modalità competitiva misura anche la qualità di vittorie e sconfitte. Pensiamo che se giocare al meglio per tutta la partita (anche se siete in svantaggio) può portarvi un qualche beneficio, sarà un incentivo per continuare a combattere senza rinunciare.

 

Per chi è al grado VALORANT, gli unici fattori che terremo in considerazione saranno le vittorie e la qualità di vittorie e sconfitte, perché se avete raggiunto i livelli più alti di gioco competitivo confidiamo che voi e i vostri compagni di squadra vi siate meritati quella posizione.

 

Integrità competitiva

 

Il nostro sistema di gradi e matchmaking competitivo serve a offrire uno scontro bilanciato e mantenere al minimo i disagi.

 

Tenere in conto la vostra prestazione totale ci aiuta anche a individuare meglio gli smurf, prevenire il boosting e ottenere molto più velocemente una rappresentazione accurata della vostra abilità (grado). In questo modo sarete più sicuri di affrontare partite bilanciate con giocatori che si sono effettivamente guadagnati il loro grado.

 

Piazzare la Spike è più divertente con gli amici, perciò vi abbiamo dato la possibilità di mettervi in coda nel matchmaking competitivo con un gruppo composto da un massimo di 5 persone. Vogliamo che i giocatori si sentano supportati quando sono in una squadra di 5 persone, perché secondo noi è un elemento fondamentale del gioco competitivo di VALORANT. L’unico limite è che, per giocare nella stessa squadra, ogni giocatore dovrà essere entro 2 gradi (6 livelli) da voi. Questo aiuta a garantire che non ci sia una grande differenza di abilità nelle partite, in cui un giocatore è evidentemente molto più forte o debole rispetto agli altri.

 

Ci siamo anche accertati che l’equilibrio si mantenga a prescindere dalle dimensioni della coda. Il nostro matchmaking competitivo prende in considerazione le dimensioni del vostro gruppo già formato, e ottimizza automaticamente la partita in favore di formazioni simili nella squadra avversaria.

 

Terremo conto anche dell’inattività dei gradi. Se non giocate una partita competitiva da 14 giorni, il vostro account verrà considerato inattivo e il grado nascosto. Non preoccupatevi, apparirà nuovamente una volta conclusa una nuova partita. Vogliamo essere sicuri che, quando gli altri vedono il vostro grado, questo rappresenti davvero la vostra abilità. Dopo 14 giorni di inattività non siamo più così sicuri che sia giusto mostrarlo. In ogni caso, il grado non decade, quindi non spaventatevi se siete uno di quei giocatori abituati a essere sempre tra i migliori.

 

Progressione competitiva e oltre

La community di VALORANT farà da apripista nell’evoluzione della modalità competitiva e del sistema dei gradi, durante la beta chiusa e specialmente dopo l’uscita ufficiale. Al momento stiamo studiando come inserire un elemento di progressione continua dei gradi che riconosca i vostri risultati competitivi per tutti i gradi al di là di quello mostrato nell’incontro.

Man mano che ci avvicineremo all’uscita ufficiale, vi daremo ulteriori informazioni su questo e su altre migliorie della modalità competitiva e dei gradi di VALORANT.