Home League of Legends Guide IL NUOVO METAGAME

IL NUOVO METAGAME

Ben tornati amici di Outplayed!

La quantità di carte modificate nell’ultima Patch è stata enorme e sono stati colpiti tutti i mazzi dominanti; questo ha portato ad un naturale rivoluzionamento del Metagame e il risultato è un field molto vario ma senza una componente fondamentale quale era Burn.

Tirando le somme di questo primo periodo, possiamo individuare chi ne è uscito Vincitore e chi Sconfitto.

VINCITORI

HEIMERDINGER

Heimerdinger era il Tier S più performante prima della Patch e senza ombra di dubbio lo è ancora.

Il punto in meno alla salute di Vi rende il mid game meno solido e lascia aperte nuove vie per tunare il mazzo (io ad esempio sto provando due copie di Vi e una di Karma, mentre Meliador ha provato Lee Sin).

L’altra carta nerfata è Deep Meditation. Ho sentito alcuni giocatori ritenere questo un velato Buff per Heimer e in parte è cosí: nelle situazioni in cui vuoi giocarla per fare valore è meglio che sia cc3, ma negli altri casi (che sono molti di più) la si vuole castare per cercare Will of Ionia, Deny o Spirit’s Refuge, e per questo scopo era di gran lunga meglio prima. Overall direi che è un Nerf, anche se non pesante.

La vera svolta per questo mazzo però è stata la scomparsa di Burn dai top Tier.

Burn era l’unico Matchup BRUTTO per Heimer ed ora che hanno deciso di renderlo cosí inconsistente, la dominanza di Heimerdinger è diventata devastante.

Gli Aggro sono meno esplosivi, di conseguenza i Midrange tendono a concentrarsi per vincere il Value-Game contro altri Midrange e Control, ma questo piano è brutto contro Heimer perché genera valore con una sola carta molto facile da difendere.

Inoltre ho notato che i vari Bannerman e Scouts giocano qualche rimozione in meno a favore di combat-trick per svolgere il ruolo di Aggro del formato: altra cosa che aiuta il mazzo.

Insomma, il primo grande vincitore di questa patch è Heimerdinger.

SEA MONSTER

Abbiamo parlato di mazzi Midrange che vogliono vincere il Value-Game.

Beh, i mostri marini sono fatti apposta per questo e i recenti nerf non l’hanno minimamente toccato.

Io resto dell’idea che Nautilus/Maokai non sia un archetipo particolarmente forte, tuttavia è ottimo in un Metagame cosí lento.

Oltretutto, in base ai mazzi che incontrate e a come vi piace giocare, potete utilizzare una versione più Control (con molti removal e senza Lure of the Depths) o una più classica.

SEJUANI

Sejuani è il Campione che ha trovato più spazio in rapporto tra la vecchia e la nuova Patch.

Swain, Vladimir, Miss Fortune, Ashe… di archetipi per giocarla ce ne sono molti e la caratteristica comune è la tipologia delle liste: tutte Midrange.

Bisognerà aspettare il definitivo assestanento del Metagame per trovare la Brew perfetta per Seju, ma sicuramente è tra i vincitori di questa Patch.

DEMACIA

Nonostante i necessari bilanciamenti a Loyal Badgerbear e Grizzled Ranger, Demacia, grazie alla sua solidità, rimane in molti mazzi tra i top Tier.

Scouts (con o senza Bannerman), Mono-Demacia, Fiora/Shen e Karma/Lux sono ottime scelte per scalare in Ranked perché sono tutti archetipi performanti e, a parte Karma/Lux (che necessita di più esperienza), molto facili da giocare.

Tra questi, soprattutto Karma/Lux ha continuato a performare alla grande per lo stesso motivo di Heimerdinger, ovvero la quasi scomparsa di Burn.

SCONFITTI

BURN

Il primo grande mazzo che esce in ginocchio dagli ultimi nerf è Burn. Boomcrew Rookie fatica ad attaccare due volte per via del punto in meno sulla difesa e per lo stesso motivo Legion Raerguard viene tradato da qualsiasi unità nemica, oltre che da Vile Feast, la Red Card di Twisted Fate e molto altro.

Questi cambiamenti fanno perdere consistenza all’archetipo più aggressivo della scorsa Patch; non è ingiocabile, ma perde veramente tanto.

Ritengo che sia necessario un cambiamento in questo senso: ora il Metagame è molto vario, però senza una componente aggressiva dominante e questo, per esperienza, penso sia sbagliato, perché genera monotonia nelle strategie.

CORINA CONTROL

Corina Control è l’unico mazzo che era davvero contento di giocare contro Burn e di riflesso, con una reazione ugugale ma contraria ad Heimerdinger, perde il motivo più valido per essere giocato; inoltre il nerf a Vi è molto più pesante per Corina che per Heimer, e Brood Awakening è tornata ad essere una carta bilanciata.

Purtroppo questo Control super solido non sarà più un Tier S.

ELUSIVES

In Open Beta, Elusives è stato un archetipo molto giocato e performante, infatti sono state nerfate molte carte.

Con il rilascio ufficiale, per via della supremazia di Burn e Corina, è totalmente sparito dai radar, ma nonostante adesso questi due mazzi siano scesi nelle classifiche, Elusives non trova ancora gioco.

La shell di Ionia che viene giocata dai Tier è per mazzi Control; i Tempo-Deck non sembrano performare granché e senza dei buff (o nuove carte) non vedo ancora un ritorno per Elusives.

Per concludere, se volete salire di Rank vi consiglio di utilizzare Heimerdinger (ma solo se siete confidenti col mazzo), Sea Monsters o Scouts/Bannerman.

Questi tre sono, secondo me, i Tier S del momento.

Vi ringrazio per la lettura, spero possa darvi una panoramica generale di quello che sta succedendo al Metagame.

Colgo anche l’occasione per dirvi che a breve inizierò a Streammare su Twitch!

Il mio nickname è Unlucky_92, se la cosa vi interessa mettete il follow anche se il canale è vuoto, perchè a giorni si comincia!

https://twitch.tv/unlucky_92/profile