Home League of Legends Esports LEC Week 1 preview

LEC Week 1 preview

Buongiorno e bentornati alla rubrica di preview di LEC! Siamo finalmente alla stagione estiva e quattro dei dieci nomi che vedete scritti qui sotto rappresenteranno l’europa al mondiale! Ogni singola partita ha quindi rilevanza per permettere un accesso alla parte alta della classifica e la prima settimana non è un eccezione a questa regola!

Come da prassi, vi ricordiamo i parametri utilizzati per determinare quale team diamo per favorito: roster, performance precedenti (in questo caso guarderemo quelle dello scorso split), coaching staff e sinergia interna (parametro che riassume il teamwork e il livello di comunicazione).

Iniziamo subito ad analizzare i match!

DAY 1

G2-Mad Lions

Come la stagione primaverile, anche per il Summer Split questo è lo scontro di apertura. Avremo la possibilità di rivedere Perkz in corsia inferiore ed un ritorno di Caps in midlane. Inutile dire che i G2 siano favoriti, anche se una partita con meccaniche da reingranare da ai Mad Lions la possibilità di un upset non irrilevante. I leoni hanno convinto bene in primavera e ci aspettiamo un buon livello anche da parte loro. Vantaggio G2 per 3.5/0.5, si pareggia a livello di sinergia per via del reswap lato G2.

Vitality-Schalke 04

Con la seconda partita entriamo in un territorio buio, losco, popolato da mostri che ancora terrorizzano il fondo classifica. Le aspettative sono piuttosto basse dal lato di entrambe le squadre e serve un lavorone per colmare le lacune mostrate in primavera. Lato Schalke si prosegue con lo stesso roster per provare a ricostruire in continuità date le buone prestazioni nelle ultimissime partite che hanno giocato (e questo vale loro quantomeno il punto sinergia). Lato Vitality si opta per cambiamenti radicali con l’inserimento di Labrov, Nji e (finalmente) Milica, dando loro il punto roster. Per il resto giudichiamo i due team sullo steso punto di partenza per un totale di punteggio 2/2.

Og-Sk gaming

Per gli Origen un inizio tranquillo, contro degli Sk che hanno tutto da ritestare, a partire dal role swap che ha portato jenax in corsia superiore. Una squadra di alto livello contro una squadra che deve ripartire. 4/0 per Origen.

Rogue – Excel

Altro scontro che vede una squadra che conserva il suo roster contro una che ha apportato cambiamenti. I Rogue si ritrovano con un roster ed una sinergia migliori, ma pareggiano sul lato progresso e staff: c’è anche da vedere come si adatteranno a questa patch. 3/1 lato rogue.

Misfits- Fnatic

Rekkless si ritrova contro il ritornato Kobbe per la gara “farmo meglio e ci si vede in late game”, stile che contraddistingue i due carry. I Fnatic ne risultano indubbiamente più solidi, anche se Febiven potrebbe mostrare di aver qualcosa da ridire contro il suo ex team, ancora una volta. Mai sottovalutare i coniglietti.

3/1 per Fnatic con l’upset in agguato.

DAY 2

Sk-Schalke 04

Iniziamo la seconda giornata con una partita dalle conseguenze più imprevedibili di quanto si possa pensare: la vincitrice, infatti, può permettersi fin da subito di distanziarsi da un pericoloso 0-2 della prima settimana. In particolare, lo Schalke 04 si ritrova due partite alla sua altezza in apertura e può permettersi quindi un inizio stagione decisamente positivo se si gioca bene le sue carte. E contro gli Sk può farlo: i cambiamenti apportati da questa squadra sono risultati a tutti gli analisi meno convincenti di quelli apportati dai Vitality. Per lo Schalke, quindi, vantaggio netto 3/1 in questo scenario.

Misfits-Rogue

Questo scontro possiamo vederlo come una sorta di derby di metà classifica: il power level dei due roster è molto simile, e per superarsi a vicenda spesso portano draft e partite molto interessanti. Riflettori soprattutto sulla botlane, nello scontro Hans Sama vs Kobbe, e sulla midlane, con Larssen ad affrontare Febiven. I Misfits sono leggermente favoriti a livello di performance mentre i rogue di sinergia, ma in totale diamo 2.%/1.5 lato coniglietti.

Mad Lions-Excel

Per Shadow e amici è una partita di sicuro da vincere: gli Excel in spring split sono stati una minaccia costante per l’accesso ai playoff, ed anche se il loro power level non sembra cambiato molto in preseason, rimangono un team da non sottovalutare mai, soprattutto per la loro disciplina. I Mad si vedono comunque in vantaggio 3/1.

Vitality-Fnatic

Partita per i Vitality da usare come test per una “boss fight”. Di sicuro i Fnatic sono favoriti per 4/0 netto, data la solidità che li ha portati fino alla finale. Per i Vit resta il compito di capire come resistere e dove migliorarsi e, se possibile, che debolezze sfruttare del nemico. Essendo un team praticamente ricostruito, tuttavia, questa fase è su un livello superiore rispetto al loro possibile stato-forma, per questa partita.

G2- Origen

Come game della settimana abbiamo G2 contro Origen. Riusciranno i ragazzi di Xpeké a tirare fuori dal cappello qualcosa per ribaltare le aspettative oppure opteranno per una composizione ultra meta aderente che i G2 non vedono l’ora di sfruttare a loro vantaggio? Di sicuro il vantaggio strategico dei G2 consiste proprio nel creare un loro stile di gioco e imbottigliare gli avversari con quello. 3/1 ancora per loro.

Articolo precedenteNew World: Come Craftare su Nw
Articolo successivoDrop gratis di League of Legends per guardare i tornei competitivi
Classe '98, Studente di Fisica e Scrittore del romanzo "Lo Sguardo del Mago" edito da Leone Editore, Appassionato di Esport. gelato e Magic the Gathering, si occupa principalmente di match preview.