Home League of Legends Esports Tournament Report: Amazon University Esport – LoR

Tournament Report: Amazon University Esport – LoR

Ciao a tutti amici di Outplayed.it!
Oggi vi porto il report dal primo torneo italiano ufficiale di Legends of Runeterra: L’Amazon University Esport – LoR, tenutosi dal 16 maggio al 14 giugno. Evento promosso da Amazon.it e organizzato e gestito da PG Esport, ha visto 109 studenti universitari sfidarsi nel nuovo titolo Riot in un torneo ad eliminazione diretta con partite BO3 in formato Conquest 3 deck. La parte per me più strana nello scrivere questo articolo deriva dal fatto che io stesso ho deciso di partecipare all’evento e (attenzione spoiler!) mi sono aggiudicato un secondo posto di cui sono piuttosto soddisfatto.

Per le varie partite è stato utilizzato lo stesso formato di tornei quali l’Invitational Coreano o il Twitch Rivals:

  • Ogni regione poteva essere giocata in massimo 2 deck su 3
  • Ogni coppia di regioni poteva essere giocata massimo una volta
  • Dalla Top16 in poi era possibile cambiare i propri mazzi
  • Ogni partita, ad eccezione della finale, i giocatori effettuavano 1 ban sui mazzi dell’avversario
  • Formato Conquest: Ogni giocatore deve vincere con tutti i deck non bannati dall’avversario

Essendo il mio primo torneo di un gioco di carte digitale, ho trovato molto interessante il formato Conquest dato che permette di esplorare più deck diversi e quindi di giocare varie strategie. Inoltre, molto curiosa è stata anche la decisione di permettere i cambi di line-up dalla Top16 in poi: ho trovato personalmente molto utile questa strategia dato che permette di sfruttare l’effetto sorpresa sui deck utilizzati e di adattare le proprie liste ai deck/stili di gioco degli avversari.

In Generale, la prima parte del torneo ha visto una grande presenza di mazzi Noxus/Piltover Burn, Corina Control e Demacia Bannerman, mentre dopo la patch 1.2 il meta si è notevolmente spostato verso Heimer/Vi, Deep Monsters e mazzi Ionia, regione già molto forte che ha acquistato ulteriore importanza. Il livello di gioco, come sottolineato dai caster ufficiali dell’evento, si è rivelato piuttosto alto: non solo la presenza di streamer e giocatori di alto elo ha alzato sicuramente l’asticella del livello medio, ma la preparazione stessa dei giocatori ha permesso la riuscita di un evento bello da seguire e da giocare. Pertanto, ho deciso di raccogliere anche il parere degli altri tre giocatori in Top4 assieme a tre mazzi che hanno deciso di portare:

  • Vincitore

Nome: Giuliano Randazzo

Nickname: Giuranda

Età: 22

Università: Università Degli Studi Di Palermo

Tre mazzi che hai portato all’evento:

Nautilus Maokai Tresh CEBQCAQFBIBQCBI5FA3AIAQGE4XTKOADAEAQKGICAICQOCACAIDB2JIDAEBAKAYCAIDCYNQDAECQ6LRU

2) Ashe Sejuani CEBQCAQBAIBQCAYED4QQOAIBAMDQWFRGFEYACAYBAECB4KQBAEAQGNI

3) Karma Ez CEBQCAQCAMBACARJHECQCBA3D4SCONADAIAQEARRAIAQIAI4AMBAEAIFBEAQEAICAQ4A

Commenti finali: É stata una esperienza veramente bella con delle sfide entusiasmanti per l’alto livello dei giocatori e sono molto contento di questo risultato che mi ha fatto capire che l’allenamento costante e le giuste strategie sono ripagate. Penso anche che il torneo sia stato gestito con molta professionalità e mi auguro che ne possano essere organizzati altri in futuro.

  • Top4

Nome: Luca Clerici

Nickname: Lucouss

Età: 21

Università: Politecnico di Milano

Tre mazzi che hai portato all’evento:

1) Heimer-Vi         CECACAQEBABAEAQBBECACAQCBQTDSBIBAQIBWJZUHAAQEAICEUYQA

2) Ashe-Noxus   CEBQCAQBAIBQCAYED4QQMAIBBMJBMHRGFEBAEAIDCE2QGAIBAECCUAA

3) Demacia (versione senza unyielding spirit) CEBQCAQGCYCAEAADAYDQSBQBAAAQSGQ5FMZQCAYBAAKSKJYBAEBAABI)

Commenti finali: Partecipare al torneo è stata una piacevolissima esperienza, per la prima volta su Legends of Runeterra mi sono trovato a competere contro altri ragazzi con grandi aspettative. Pur non essendo riuscito a raggiungere la finale sono contento di come ho giocato nelle varie partite. Spero di avere ancora la possibilità di partecipare ad altri tornei di questo calibro.

  • Top4

Nome: Tommaso Monticciolo

Nickname: Atomino

Età: 23

Università: Scienze e Tecniche Psicologiche, Firenze

Tre mazzi che hai portato all’evento:

1) Lux-Karma

2) Nautilus-Maokai

3) Heimer-Vi

Commenti finali: Mi sono iscritto al torneo l’ultimo giorno disponibile, senza grandi aspettative o preparazione. Ho semplicemente portato una lineup composta da due dei miei mazzi preferiti senza pensarci troppo sopra (Lux e Nautilus) che mi hanno permesso di abusare di tutte le liste Corina e Endure che giravano settimane fa, fino alla top 16. Non ho sfruttato il vantaggio delle liste flessibili decidendo di non cambiare mai lineup, cosa che mi ha reso vulnerabile a vari counter nelle fasi finali del torneo. Sono contento del risultato e del livello d’abilità di molti giocatori che ho affrontato; un pochino meno dell’organizzazione del torneo che si è protratto per davvero troppo, andando a coincidere con la sessione estiva d’esami (cosa molto scomoda considerando che era un torneo limitato a studenti universitari); nel complesso è stata una piacevole esperienza che rifarei se organizzata con un po’ più di riguardo. Da fanatico dei CCG ritengo che Legends of Runeterra sia uno dei migliori mai sviluppati, gli auguro un futuro radioso negli anni a venire e consiglio a tutti i giocatori un po’ scettici di dargli una possibilità, non ve ne pentirete!

Per quanto mi riguarda mi ritengo molto soddisfatto del mio secondo posto, purtroppo in finale ho fatto alcuni errori, complici forse un po’ di agitazione e di stanchezza dovuta alla sessione esami. Voglio ringraziare il mio amico Marco Anceschi, alias Unlucky, che mi ha aiutato tantissimo con il tuning dei vari mazzi proposti durante l’evento e con il testing. Per concludere vi lascio i codici per tre dei deck più particolari che ho portato a questo evento con la speranza che Riot annunci presto un campionato ufficiale di LoR e la consecutiva nascita del competitive di questo bellissimo gioco.

  • Swain/TF Control CEBQEAIDFY3QKAQDAEBQOCAJAUBAMBA2DUTC2AIBAIDDUAICAEBRGFQ
  • Ez/Vi Combo          CEBQCAQEBACQCAIDBMPCUMQGAECBWHZEGE2DUAICAECACJYA
  • Karma/Lux Control CECACAQCBEBAEAADBEBQCAQCFE4QIAIAB4NCCKQDAEBAAAIBAEACQAQBAICDCAQBAEABOAICAACQ
Articolo precedenteIIDEA ANNUNCIA ROUND ONE, IL PRIMO EVENTO BUSINESS INTERNAZIONALE DEDICATO AGLI ESPORTS IN ITALIA
Articolo successivoNew World: Armi – Svelate le Spade
Giocatore competitivo di Yu-Gi-Oh! da 14 anni, sono da sempre un appassionato di giochi di carte e strategici. Negli ultimi anni mi sono avvicinato al mondo Esport legato a LoL e al nuovo gioco di carte di casa Riot, Legends of Runeterra.