Home ESPORTS Mixer viene inglobato da Facebook Gaming

Mixer viene inglobato da Facebook Gaming

Mixer, la piattaforma di streaming targata Microsoft, cesserà di esistere il 22 Luglio 2020 per fondersi Facebook Gaming: questa unione è il tentativo da parte dei due colossi di minacciare il quasi monopolio di Amazon in questo settore.
Twitch al momento detiene circa il 75% delle ore di gioco visualizzate, TY Gaming il 22 mentre Mixer e Facebook un misero 3-4% sommati; la minaccia ad Amazon quindi sembra abbastanza ridicola sopratutto se pensiamo ai dati di crescita di entrambe le piattaforme:
Mixer è cresciuto di 2 punti percentuali quando ha ottenuto l’esclusività di Ninja e Shroud ma non ha avuto ulteriori incrementi, Facebook ha avuto una piccola crescita propria ed ed una legata ad alcuni tornei sponsorizzati.

In ogni caso immagino che dietro ci sia un progetto ben più grande, altrimenti penso che questo sia solo un modo per Microsoft di ridurre le perdite; specialmente se pensiamo che sia Shroud che Ninja saranno liberi di fare quello che vogliono e non saranno obbligati a transizionare su Facebook Gaming vanificando così un grosso investimento.