Home MMO New World: Gilde ita – Crazy Monkeys

New World: Gilde ita – Crazy Monkeys

Sapore di Esport, è questo che lascia la nuova gilda Crazy Monkeys, che fa la sua comparsa sulla landa di Aeternum e New world Italia. Abbiamo effettuato le consuete domande del nostro format dedicato a questa prima fase conoscitiva sulle gilde italiane a “HG Rufy” il loro Gm.

Berenike4: Da quanto tempo esiste la gilda ?
Rufy: La gilda è stata appositamente fondata per New World da qualche mese, ma in realtà come gruppo di gioco esistiamo da moltissimi anni, molti di noi si conoscono dal 2006 quando ancora giovani ragazzini ci davamo da fare su Guild Wars sia in PvP che PvE.
Successivamente siamo saltati in molti altri giochi, tra cui Guild Wars 2 alcuni di noi si sono concentrati sulle attività di PvP strutturato raggiungendo ottimi risultati nel panorama europeo.
Negli anni successivi ci siamo concentrati a creare qualcosa di reale e costruttivo per la nostra passione dei videogames e ho personalmente fondato l’associazione sportiva dilettantistica di cui facciamo parte e con cui abbiamo estaurato una partnership per New World, HG Esports in accordo con il nuovo presidente.
Con HG Esports abbiamo partecipato a tantissimi tornei competitivi in Italia in Europa e in Asia, con premi in denaro, organizzati da ESL, PG Esports e molte altre realtà, con finali in live ad eventi e fiere, contribuendo attivamente allo sviluppo del mondo competitivo Esportivo italiano.
Per questa avventura ci limiteremo a fare del nostro meglio nel mondo PvP di New World, sperando raggiunga la competitività che da sempre cerchiamo.

Berenike4: Avete gia provato new world alfa\beta ?
Rufy: Alcuni di noi hanno già provato il gioco, altri no. Questo sarà sicuramente uno svantaggio nel periodo iniziale ma siamo pronti a recuperare in fretta.
La alfa/beta sono comunque fasi della pre release, utilizzate come test e per la ricerca di bug e la raccolta di feedback da parte del produttore, soprattutto con il gioco ad accesso limitato. Dunque non disperiamo troppo per questo svantaggio virtuale.
Con la release ci saranno sicuramente moltissime novità non ancora mostrate e come per ogni gioco aggiornamenti e cambiamenti dinamici che possono comunque mettere un po’ in difficoltà anche chi il gioco lo ha già giocato.

Berenike4: Esperienza in altri mmorpg?
Rufy: Come già detto siamo giocatori che da anni giocano online e veniamo da realtà differenti, i più carismatici di noi vengono dal mondo di Guild Wars 2.
Per farti qualche esempio, uno di noi era il coordinatore e principale riferimento nel server di Seafarer’s Rest, che ha dominato per anni il panorama del WvW (Mondo contro Mondo), alcuni vengono invece dal mondo PvP del gioco come ad esempio, Renna di Torino, l’unico italiano ad aver vinto una competizione ESL internazionale 1v1 (per non parlare degli ottimi risultati del suo team) e altri giocatori del team “No Stomp No Glory” che vinse il Winter Tournament sPvP organizzato da mmorpg italia che stabilì il team italiano più forte.
Sappiamo bene che il gioco ha meccaniche diverse ma il nostro background e la nostra capacità di adattamento ci fa essere positivi per il futuro.

Berenike4: Che tipo di gioco fate ? (Hardcore/soft?)
Rufy: L’obiettivo attualmente è di costruire una gilda Hardcore senza ombra di dubbio, l’idea è quella di mantenere in nostro approccio Esportivo, dunque non appena saranno chiare tutte le meccaniche concentrarsi sul miglioramento del singolo e della squadra, cercando di performare al meglio.
Il gioco è ancora tutto da scoprire, vedremo una volta scoperti i tasselli mancanti del puzzle.

Berenike4: A che player puntate?
Rufy: Tutti coloro che hanno voglia di utilizzare il proprio tempo all’interno del gioco impegnandosi per ottenere risultati e non dimenticandosi il rispetto reciproco è sempre ben accetto, chiaramente essendo una gilda Hardcore, l’idea è quella di creare un metodo di selezione, che possa aiutarci a garantire stabilità all’interno del gruppo e qualità di gioco elevata.
Chiaramente nel momento in cui, una delle due venisse a mancare per mancato impegno, poco interesse o incompatibilità caratteriali, come un buon allenatore deve fare, sarò io stesso ad allontanare il player dalla gilda.

Berenike4: Avete un obbiettivo in new world?
Rufy: Ovviamente abbiamo un obiettivo. Fare la differenza, l’anonimato non fa per noi, punteremo fondamentalmente alle modalità PvP più competitive, conosciute e non. Se il gioco sarà come tutti abbiamo in mente, punteremo a diventare una delle gilde più forti in Europa. Poi gli obiettivi a volte cambiano in base alla situazione, cercheremo di adattarci come abbiamo sempre fatto.

Berenike4: Qualche nemico o guerra con altre gilde italiane ?
Beh conosciamo di nome Banshee e Perla Nera da Guild Wars 2, a parte qualche torneo PvP con questi ultimi, le altre gilde italiano non abbiamo ancora avuto modo di conoscerle.
Dunque direi di no, per il momento non abbiamo ancora un “Nemico” ma sicuramente ne avremo, è lo spirito della battaglia…

Berenike4: Perche un player dovrebbe scegliere la tua gilda ?
Rufy: Unirsi a un gruppo di veterani del mondo videoludico competitivo, può senza ombra di dubbio essere una esperienza unica, per crescere e imparare, anche quando si pensa di sapere già tutto.
La parte interessante per i fuoriclasse del Gaming o per tutti coloro che sognano un futuro da Videogiocatori, è la nostra partnership con una Organizzazione che lavora già sul territorio internazionale con moltissimi giochi, anche differenti dal mondo mmorpg, che potrebbero aprire le porte al mondo del gaming professionistico.

Berenike4: Qualcosa da dire ?
Rufy: In bocca al lupo a tutte le gilde italiane, rivali o alleate, piccole o grandi.
Vivendo per 14 anni nel mondo video ludico, ti rendi conto di quanto importante siano i piccoli momenti che si vivono con i propri compagni. Costruire rapporti di amicizia e rispetto è ancora più importante del risultato.
Buona fortuna, vi aspettiamo in battaglia.

Articolo precedenteChi è LS? – Le personalità del mondo di LoL
Articolo successivoWorlds 2020 a rischio?
Gamer e Padre di famiglia, alterno la mia vita tra real e tutto quello che mi da emozione, mmo-gdr-moba-fps-card game, qualsiasi sfida va affrontata con testa e dedizione, mai tirarsi indietro e sempre puntare avanti. Sono un vero fan boy di The witcher e le competizioni online per me sono come aria fresca.