Home League of Legends Guide Lillia, the Bashful Bloom preview

Lillia, the Bashful Bloom preview

Come avrete potuto notare Lillia e le sua abilità sono state rivelate qualche giorno fa ed ho deciso di aspettare un poco prima di dare la mia prima impressione su questo nuovo champion.

Per prima cosa analizziamo le sue spell e passive nel singolo.
La sua passiva, Dream-Laden Bough, mette un DoT che infligge il 5% della vita massima in 3 secondi su ogni bersaglio colpito dalle sue spell; il danno è cappato a 40 sui mostri della jungle. Questa passiva è piuttosto semplice e veramente poco ispirata dato che è la stessa di Lunara, un personaggio di Heroes of the Storm che oltre alla passiva ha anche lo stesso aspetto; plagiarismo a parte danni % gratuiti sono sempre apprezzati inoltre questo rende liandri veramente forte su di lei.

La Q, Blooming Blows, è molto simile alla Q di Darius in quanto, dopo un brevissimo tempo di ricarica, infligge danno magico attorno a Lillia e True Damage nella parte esterna del raggio. Oltre all’attiva la Q ha anche un passiva che dona velocità di movimento ogni volta che si colpisce con un abilità e stakka fino a 5 volte; si ottiene una stack per spell, non per bersaglio quindi non è possibile maxare le stack con una singola Q. Una cosa importante da notar è che le stack decadono 1 a 1 e non tutte insieme.
Questa abilità è molto forte dato il basso cooldown e permette di clearare wave a campi della jungle con facilità, in aggiunta la velocità di movimento è una statistica super utile per un champion il cui modo di infliggere danni è come quello di Aurelion Sol

La W, Watch out! Eep!, è una spell strana come il suo nome: Lillia carica un possente colpo che infligge danni massicci al centro dell’area selezionata mentre i bersagli nei dintorni subiscono solo un danno moderato. Lillia fa un piccolo dash mentre colpisce ma non può saltare muri con questa abilità.
L’ultima parte di questa spell rende l’abilità molto clunky ed il lungo tempo di carica la rendeva già abbastanza orrida: l’impossibilità di saltare muri nega la possibilità di invade strani o pattern di gank alternativi e confina questa abilità al waveclear o necessita di set up per essere usata.

L’ultima abilità base, Swirlseed, è estremamente interessante se combinata con la sua ultimate che vedremo tra poco. La E lancia un seme che prosegue in linea retta finchè non colpisce un muro o un bersaglio, quando collide questo infligge danni magici e rallenta. L’unica cosa che voglio dire prima di introdurre la ulti è che il seme viene lanciato a modi bomba di ziggs quindi non parte direttamente da Lillia.

La ultima è la parte più interessante del kit: ogni spell di Lillia applica un marchio sul bersaglio colpito, attivando la ultimate tutti i bersagli marchiati diventano sonnolenti per 1.5 secondi per poi addormentarsi per qualche secondo. In sostanza ogni sua spell è una bolla di Zoe.

Ora che abbiamo il kit davanti questo champion è un mostro in poke e pick comp visto che la sua E ha un CD di 12 secondi ed è in sostanza una freccia di Ashe a basso cooldown: possiamo lanciare questi semi a cooldown e, se colpiamo qualcuno, attivare lo sleep e creare un ingaggio, altro che lance di Nidalee. Ovviamente il range infinito ha il downside del non poter attraversare i muri per cui gli angoli a cui prestare attenzione sono meno che quando si gioca contro Zoe.

Per quanto riguarda il suo ruolo molto dipende dalla sua Q e dal suo waveclear: se questo si dovesse rivelare adeguato sarebbe un forte triflex in top-jungle-mid altrimenti rimarrebbe relegato nella jungle e forse top dove la sua passiva sarebbe a dir poco molesta.

 

Articolo precedentePG Nationals Summer 2020 Week 7 BackLash
Articolo successivoLEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 10.14
Jack of all games, Master of all.