Home League of Legends Esports Le KDA ritorneranno dopo 2 anni

Le KDA ritorneranno dopo 2 anni

Il gruppo K-pop targato Riot Games farò il suo ritorno dopo due anni il 27 Agosto con il nuovo singolo “The Baddest” che verrà rilasciato alle 12PM PST, 9 di sera per noi.

Questa notizia non ci porta solo un nuovo singolo, ma anche notizie sul gruppo in sè che è finalmente apparso sui social media; l’annuncio stesso è arrivato su Twitter con un immagine ufficiale, l’account è live da solo due giorni ed ha già più di 32.000 follower.

Il gruppo originale dei KDA era composto da Madison Beer, Miyeon, Soyen dei G(I-dle) e Jaira Burns. Non sappiamo ancora se il gruppo tornerà per intero o se performerà ai mondiali 2020 come nel 2018 dove le cantanti avevano preso le parti delle loro controparti virtuali in Evelynn, Ahri, Akali, e Kai’Sa per il debutto del loro primo, ed unico, singolo Popstars.

Questo annuncio arriva a pochi giorni dall’annuncio della partnership di Riot con Universal Studio e dall’uscita della cover musicale fatta dal nuovo champion di League of Legends Seraphine. Inizialmente questa partnership faceva pensare ad un evento dedicato alla nuova aggiunta al roster di LoL, ma questo sviluppo e la tag di Pre-Release single di questo pezzo fanno pensare altrimenti: i singoli di questo tipo, nella tradizione K-Pop, precedono un EP di 3 canzoni o un album completo per cui le 6 canzoni prodotte per Worlds potrebbero essere tutte col marchio KDA.

Di queste 6 canzoni solo una è confermata mentre 5 sono ancora ignote: se KDA dovesse rilasciare un EP le porterebbe a firmare altre 2 canzoni lasciandone 3 senza un autore. Onestamente non penso che Seraphine avrà un così alto numero di canzoni a lei associate quindi questo lascia la possibilità del ritorno di un altro gruppo: i True Damage.

Come per i le KDA anche il gruppo hip-hop non ha fatto sapere nulla di sè dopo il suo debutto ai worlds 2019 per cui non sarebbe impossibile vedere una loro ricomparsa quest’anno a Shangai.

Articolo precedenteLEC Playoff Round 1 Preview: Mad Lions vs G2!
Articolo successivoPlayoff Round 1 Preview: Rogue vs Fnatic!
Jack of all games, Master of all.