Home League of Legends League of Legends: la canzone per i Worlds 2020 divide i fan

League of Legends: la canzone per i Worlds 2020 divide i fan

League of Legends: Take Over

Mentre Shanghai si prepara per i League of Legends Worlds 2020, il mondo è concentrato sull’uscita della canzone che accompagnerà i Worlds 2020.

Quest’anno tocca a “Take Over”, che include le voci di Jeremy McKinnon, MAX e la star del K-pop Henry Lau di A Day to Remember. È un viaggio tipicamente edificante sul campione del 2020 che eredita il titolo dai precedenti vincitori, trasmettendo un messaggio potente sul superamento delle avversità.

Il video introduce una scena al quanto normale fino a che l’aspirante campione non incontra Lee “Faker” Sang-hyeok, il quale è il miglior giocatore di LoL a livello globale. Sotto la sua tutela il giocatore impara a come affrontare le avversità (nel mondo LoL) ed arrivare in cima per raggiungere il trofeo.

Purtroppo non tutti sono fan della sigla, la quale è stata stroncata sul nascere sui social media.

E ce ne sono molti altri…

Nonostante siano presenti talenti come Faker, Gao “Tian” Tian-Liang e Cho “Mata” Se-hyeong, non è sufficiente che “Take Over” si faccia carico delle dure critiche di tutti.

Se si considera anche il fatto che comunque Faker non si sia qualificato per i Worlds 2020, il dramma si infittisce. Sopratutto perché ci si chiede come mai abbia anche un posto di rilievo nel video.

Mentre l’anno scorso Riot pubblicò “Phoenix” quasi a ridosso dell’evento, “Take Over” ha dato spazio a fan e critici il tempo necessario (se non troppo tempo) per smontarlo. Ma oramai è risaputo che le canzoni dei Worlds dividano i fan, “Phoenix” stessa è stata prima criticata e poi lodata.

If you have found a spelling error, please, notify us by selecting that text and pressing Ctrl+Enter.