Home Call of Duty Call of Duty League ha intenzione di giocare la stagione 2021 in...

Call of Duty League ha intenzione di giocare la stagione 2021 in Lan

Diverse fonti hanno confermato che Activision sta pensando di giocare la prossima stagione della Call of Duty League in una “bolla” ossia un ambiente Lan chiuso per rimanere in conformità con le norme anti Covid.

La decisione viene dalla recente esperienze on-line dove episodi di DDOS e perdita di connessione erano all’ordine del giorno cosa che ha portato le partite ad essere pre-registrate per evitare, o quantomeno ridurre, i problemi di connessione.

Questo sistema a bolla è già in uso per altri sport ed esports: l’NBA sta giocando rimanendo confinata a Disneyworld mentre i mondiali di League of Legends si disputeranno a Shanghai. Ovviamente questo sistema non permetterebbe di avere un pubblico, ma è il migliore per evitare i problemi di rete o hardware che hanno piagato la scorsa stagione.

Al momento le locazioni più papabili per questo tipo di evento sarebbero Las Vegas o Dallas anche se questo obbligherebbe i giocatori a viaggiare verso gli USA cosa che non è sicuramente consigliata in questi tempi. C’è ancora tempo prima che la lega debba iniziare quindi Activision ha tempo per decidere il luogo perfetto se decidessero di agire in quella direzione.