Home League of Legends Preseason: Mark Yetter spiega i cambiamenti al critico

Preseason: Mark Yetter spiega i cambiamenti al critico

Uno dei problemi per agli ADC in ogni stagione era la loro itemizzazione da critico che era o troppo forte o troppo lenta per il meta, a causa di questo avevamo momenti in cui il critico era quasi inesistente ed altri nel quale era l’unica build possibile. Al momento c’è un buon bilanciamento e vediamo build di vario tipo, ma il crit rimane inconsistente nelle prime fasi di gioco e nettamente più forte delle altre build nel late game; le intenzioni nella preseason sono quelle di appianare questa curva rendendo le build molto più malleabili.

Per fare questo il danno critico passa da 200% a 175% per cercare di spingere un po’ di più sulle statistiche base come velocità di attacco e danno che renderebbero la build più stabile e meno dipendente da dei crit fortunati sopratutto nel mid game.
La possibilità di critico scenderà dal 25% al 20% su molti oggetti, ma vedremo il critico come statistica presente su molti più item come Mercurial Scimitar, Bloodthirster e Mortal Reminder.

Ovviamente i champion che fanno affidamento sul critico, come Yasuo e Yone, verranno cambiati per far fronte a questi nuovi parametri; inoltre gli altri marksman avranno nuovi oggetti da acquistare per le loro build on hit.