Home League of Legends League of Legends: cosa ci aspetta nella 10.20

League of Legends: cosa ci aspetta nella 10.20

La patch 10.20 arriverà live tra qualche giorno, ma possiamo iniziare a guardare chi saranno i protagonisti della patch.
Molti preannunciavano dei grossi buff ad Aatrox, ma viene potenziata solo la ultimate e non penso che basterà questo a renderlo più forte; al contrario vediamo dei grossi buff a Braum la cui Q vede il suo mana ridotto ed i danni aumentati, questo rende la fase di corsia di questo campione molto più pericolosa.

Anche Kassadin viene cambiato con un nerf molto intelligente: il suo scudo sulla Q viene ridotto di 20 il che gli impedirà di prendere trade troppo aggressivi e renderà la sua fase di corsia già debole ancora più scarsa contro i match up AP contro i quali poteva avere una chance.

Un’altro hypercarry che dobbiamo per forza nominare è Ryze, ma questa volta si parla di buff: il danno dell’Overload si alza di 10 sin da livello 1. Non c’è bisogno di dire di quando sia grosso questo buff visto l’ammontare di Q che Ryze usa in una partita.

L’ultimo grosso cambiamento riguarda Urgot: il granchio meccanico vede dei buff al suo clear in jungle è quindi estremamente possibile che lo vedremo in una nuova veste nella patch 10.20.

Oltre a questo ci sono altri cambiamenti di minor conto:

  • Katarina vede la sua passiva leggermente nerfata
  • Illaoi spawnerà più tentacoli
  • Sion clearerà meglio la jungle
  • Varus vede il danno della E aumentato ed il CD della ultimate ridotto

Questi cambiamenti non dovrebbero impattare di molto questi campioni, ma li vedremo nei dettagli con l’analisi delle patch notes questo mercoledì.

Articolo precedenteEcco G.U.N., la nuova linea di skin retro-futuristica dedicata alle armi di VALORANT
Articolo successivoWorlds2020 Play in day 3 Recap
Jack of all games, Master of all.