Home League of Legends News VALORANT: aria di cambiamento per le code pre-partite

VALORANT: aria di cambiamento per le code pre-partite

VALORANT sta regalando davvero molte sorprese e non solo per quanto riguarda Act III a tema invernale. Tra una nuova mappa, Icebox, ed il rilascio del nuovo agente Skye, Riot Games ha suggerito un altra modifica che potrebbe esser gradita molto ai giocatori.

Chiunque vi dirà che la parte più fastidiosa degli FPS online sono le code. Veramente odiose, anche perché il più delle volte rischiano di essere veramente lunghe e si è costretti ad aspettare senza far nulla.

I giocatori dal grilletto facile, hanno suggerito di creare un campo per la pratica durante l’attesa delle code strazianti. Riot Games non era totalmente d’accordo ma ha ascoltato l’idea e suggerito una mappa simile.

L’ultimo  blog “Ask VALORANT   ha spiegato come il team ha ascoltato le opinioni. Quando si tratta di darci un campo di pratica mentre aspettiamo, si scopre che tutto si riduce ai costi. Il Lead Games Mode Producer, Jared Berbach, ha dichiarato:

Una ‘partita’ del campo di pratica è attualmente altrettanto costosa per noi da eseguire sul lato server come una partita 5v5 standard, ma lo sforzo è circa 10 volte meno efficiente per giocatore perché ne serve solo una. giocatore alla volta. Preferiamo preservare la potenza del nostro server per le partite competitive di pane e burro

Ho menzionato un possibile semplice trainer di mira che può graffiare il prurito del grilletto, e questo potrebbe essere un passo verso una soluzione futura in cui ti metti in coda per qualcosa come FFA Deathmatch. Ci sono un sacco di prerequisiti tecnici di cui abbiamo bisogno per capire prima di poter fare qualcosa di simile, ma un primo passo che stiamo compiendo verso questo è implementare la capacità di partecipare ai giochi FFA DM in corso, che speriamo di portare a termine all’inizio del prossimo anno

Con il terzo atto a poche settimane di distanza, ci sono molte nuove funzionalità in arrivo. L’idea di un allenatore di mira pre-partita sembra che sarebbe più di un semplice aggiornamento di patch, quindi ha senso che ci vorrà fino all’inizio del prossimo anno per vederlo implementato. È anche importante notare che Berbach non ha confermato categoricamente un allenatore di mira pre-partita, semplicemente che è un’idea con cui gli sviluppatori stanno giocando.