Home CS:GO ESIC ed ESEA identificano 7 violazioni di condotta durante MDL

ESIC ed ESEA identificano 7 violazioni di condotta durante MDL

La commissione per l’integrità sportiva (ESIC) ha rivelato i i risultati dell’indagine lanciata il 3 settembre sulla Mountain Dew League di CS:GO.

Il tutto ha portato alla luce che 7 giocatori che partecipavano alla branca australiana della MDL hanno piazzato scommesse sui match della lega partica in violazione delle regole ESEA e dei codici di condotta anti corruzione ESIC. Questo ha portato alla sospensione dei colpevoli per 12 mesi dal competitivo nei tornei con partner ESIC come Dreamhack, ESL, Weplay!, BLAST e diversi altri. ESIC ha anche chiesto agli altri organizzatori di onorare i ban anche nei tornei dove essa non ha giurisdizione.
A causa del tipo di infrazione commessa stano entrando in azione anche le forze dell’ordine per cui i giocatori potrebbero andare in contro a pene ben più severe.

L’investigazione non è però finita e ci possiamo aspettare delle penalità per organizzazioni ed associati nel caso ci siano prove a sostengo della loro collaborazione, o anche solo conoscenza, di queste scommesse.

Articolo precedenteGli Dei Antichi tornano su Hearthstone® in Follia alla Fiera di Lunacupa™, disponibile il 17 novembre
Articolo successivoPUBG Mobile rivela la prima banda virtuale: Power4
Jack of all games, Master of all.