Home League of Legends Esports Worlds 2020: Riot Games e Louis Vuitton in partnership

Worlds 2020: Riot Games e Louis Vuitton in partnership

A quanto pare Riot Games e Louis Vuitton sono in partnership ancora per la coppa dei Worlds 2020, e non solo.

La Coppa degli Evocatori, il trofeo sollevato ogni anno dalla squadra vincitrice dei Worlds di League of Legends, è arrivata a Shanghai, in Cina, insieme alla sua custodia da viaggio esclusiva di Louis Vuitton. La Coppa e la custodia saranno messe in mostra durante lo scontro finale dei Worlds al Pudong Football Stadium di Shanghai.

L’anno scorso, Riot Games e Louis Vuitton hanno annunciato la loro storica collaborazione, che ha visto la partecipazione dell’iconica casa di moda francese al più popolare evento di Esport del mondo, i Worlds di League of Legends, noto anche come Worlds.

Il baule di Louis Vuitton realizzato su misura, il primo del suo genere creato per un campionato di Esport, è stato mostrato per la prima volta presso la Torre Eiffel di Parigi nel novembre 2019 e presenta la tradizionale lavorazione artigianale di Louis Vuitton unita a elementi all’avanguardia e tecnologici ispirati all’universo di League of Legends.

Naz Aletaha, responsabile delle collaborazioni globali Esport di Riot Games, ha dichiarato:

La Coppa degli Evocatori è diventata un’icona globale, simbolo dell’abilità dei giocatori professionisti che si dimostrano degni di sollevarla e della passione di milioni di fan che sostengono l’ESport di LoL da un decennio. È nella tradizione di Louis Vuitton celebrare i trofei più prestigiosi al mondo e siamo onorati che la Coppa degli Evocatori rientri tra questi.

Per celebrare la collaborazione, Louis Vuitton ha firmato gli abiti delle K/DA, il gruppo di superstar musicali, durante la fase di promozione prima del concerto a Shanghai, e della musicista Lexie Liu per la sua straordinaria esibizione insieme alle K/DA durante la Cerimonia d’apertura dei Mondiali 2020. Inoltre, la casa di moda presenterà Dylan Wang, attore, cantante e modello cinese, come ospite d’onore durante la finale dei Worlds.